Top Nav

Come bloccare l'aggiornamento di Microsoft Edge al nuovo browser Chromium

dic 17, 2019

Procedura per evitare che il nuovo browser basato su Chromium si installi automaticamente in Windows 10 sostituendo il vecchio Edge.

Come-bloccare-aggiornamento-edge
Siamo stati i primi, diversi mesi fa, a comunicarvi che Microsoft avrebbe sostituito automaticamente l'attuale browser Edge predefinito in Windows 10 con il nuovo software basato sull'open source Chromium, in distribuzione pubblica a partire dal 15 gennaio 2020.
Il nuovo Edge basato su Chromium sarà distribuito via Windows Update a tutti i dispositivi che eseguono Windows 10 Versione 1803 e superiori, sostituendo automaticamente il vecchio Edge Spartan (EdgeHTML) importandone preferenze e impostazioni. Dopo la sostituzione, non sarà più possibile accedere e aprire Edge UWP in Windows 10.

Se siete particolarmente affezionati all'attuale Edge e non vi piace l'idea di non poterlo più utilizzare a partire dai primi del 2020, Microsoft mette a disposizione uno script per evitare che il browser si aggiorni e venga sostituito dal nuovo software Win32 basato su Chromium.

Lo script .exe potete scaricarlo ed eseguirlo direttamente cliccando QUI.

Ciò che l'eseguibile imposta nel vostro dispositivo Windows 10 è una modifica al Registro di sistema che potete effettuare anche manualmente. Come tutte le modifiche via Regedit che vi proponiamo, è totalmente reversibile, quindi, se doveste cambiare idea, potrete tornare indietro e ricevere l'aggiornamento che porterà il nuovo browser sul vostro dispositivo.

Se siete interessati, agite nella maniera seguente.

Bloccare l'aggiornamento di Microsoft Edge al nuovo browser Chromium

Destro su Start > Esegui > Regedit (digitate nel box) > Invio > Sì al controllo UAC.
Nel Regedit, navigate seguendo il percorso:
HKLM\SOFTWARE\Microsoft\EdgeUpdate
In EdgeUpdate, destro con il mouse > Nuovo > Valore DWORD 32 bit (indipendentemente dall'architettura del vostro device).
Nominate il nuovo valore DoNotUpdateToEdgeWithChromium ed impostatene i Dati valore a 1.
Confermate, chiudete il Regedit e riavviate Windows 10 per rendere effettive le modifiche.

Con questa situazione, Windows Update non aggiornerà mai il vecchio Edge al nuovo browser Chromium.

Per rendere l'update possibile, qualora cambiaste idea, basterà ripetere il percorso nel Regedit ed impostare i Dati valore della DWORD creata a 0 (o eliminarla del tutto).

Questo è quanto.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio