Questo è Windows 10 19H1 (Versione 1903) | Video - Elenco modifiche/novità






Le novità e le modifiche contenute nel settimo aggiornamento delle funzionalità a Windows 10, versione 1903.

Windows-10-19H1-Versione-1903
Microsoft sta lavorando con intensità al prossimo aggiornamento di Windows 10, il settimo dal lancio ufficiale, in arrivo pubblicamente ad aprile 2019, contraddistinto dal numero di Versione 1903 e dal nome in codice 19H1.

Ad oltre quattro mesi dall'inizio dello sviluppo attivo, Windows 10 19H1 (Versione 1903) presenta già molte novità, sia dal punto di vista estetico e dell'interfaccia che da quello pratico e funzionale, con nuove introduzioni che, a differenza dei precedenti Major Update, sono miglioramenti e ottimizzazioni consistenti delle feature già esistenti. Microsoft aggiungerà e limerà ancora molto nei prossimi mesi al nuovo codice di Windows 10, con noi che aggiorneremo Video (con le ultime Build rilasciate) ed Elenco completo modifiche/novità.

Questo è Windows 10 19H1 (Versione 1903) | Elenco modifiche/novità

  • Il Sistema riserva adesso 7 GB di spazio su disco per gli aggiornamenti, la cache e i file temporanei.
  • Si può accedere a Windows 10 con Account Microsoft senza password, utilizzando un numero di telefono per la configurazione e la sincronizzazione su tutti i dispositivi.
  • La schermata di accesso ottiene l'effetto Acrilico di Fluent Design.
  • Reintrodotto l'effetto 'Ombra' per gli elementi in Fluent Design.
  • Introdotto un nuovo Tema chiaro che, se applicato, mostra il bianco nel menu Start, Barra delle applicazioni, Centro operativo, menu, sotto-menu e (quasi) tutte le altre aree della Shell di Windows.
  • È possibile personalizzare il colore di Windows 10 separatamente da quello delle app tramite nuove voci nella sezione Colori delle Impostazioni.
  • La stampa supporta il nuovo Tema chiaro.
  • Lo sfondo predefinito di Windows 10 è più chiaro e senza effetti di profondità.
  • Alcune icone della taskbar sono state riviste nelle colorazioni per adattarle meglio al nuovo Tema chiaro.
  • Fluent Design e sfocature sono presenti adesso anche nei menu di Start e Taskbar.
  • Le Jump List ottengono il colore principale di Sistema, se applicato anche a Start, barra delle applicazioni e Centro notifiche.
  • Il menu di spegnimento di Start e Schermata di blocco hanno icone identificative delle varie voci.
  • I menu di Start e Cortana si aprono e chiudono automaticamente al semplice passaggio del mouse.
  • Dopo un'installazione pulita di Windows 10, il menu Start appare più sobrio e con meno elementi, con una sola colonna a tre tile.
  • Adesso è possibile rimuovere da Start interi gruppi di tile con una singola azione.
  • Il menu Start è adesso incluso in un processo separato ed isolato al fine di semplificarne il debugging: StartMenuExperienceHost.exe.
  • L'app Impostazioni ha un nuovo aspetto nella parte superiore, simile alla home del proprio account microsoft, con riferimenti a nome account, OneDrive, Your Phone, Aggiornamenti, Microsoft Rewards.
  • Sono stati inseriti nuovi simboli nella tastiera touch.
  • Il Pannello Emoji è stato ridisegnato, con nuove pagine, opzioni, possibilità di trascinamento e le nuove Emoji 12.
  • Presenti nuovi simboli e Kaomoji nel Pannello Emoji.
  • Rinnovata la pagina Font nelle Impostazioni, con la possibilità di trascinarvi con il mouse nuovi font direttamente da Esplora file.
  • Il vassoio della Taskbar presenta una nuova icona a forma di Globo quando il PC è disconnesso dalla rete, con un segnale di accesso negato quando non ci sono connessioni disponibili.
  • È possibile attivare SkypeBridge fra le icone del Vassoio della Taskbar (opzione presente adesso anche nelle versioni precedenti).
  • L'icona del microfono appare nella barra delle applicazioni quando il microfono è attivo con indicazione su quale app lo sta utilizzando.
  • L'app Persone non è più presente di default sulla Taskbar ma va attivata manualmente dalle Impostazioni di Windows.
  • Assistente notifiche si attiva automaticamente quando un'app viene eseguita a schermo intero (è possibile disattivarlo comunque dal Centro operativo).
  • Le azioni rapide si gestiscono e personalizzano aprendo il Centro operativo dalle Impostazioni, con nuovi tasti e nuove opzioni.
  • La luminosità adesso è regolabile nel Centro operativo tramite specifico cursore.
  • Cattura e annota ha un'opzione per catturare anche singole finestre.
  • Il mio Office diventa Office App, Web app per accedere rapidamente a tutti i servizi della suite.
  • La nuova App presente in Store - Raw Image Extension (Beta) - consente di aprire, visualizzare ed elaborare nativamente immagini Raw.
  • Nell'Editor del Registro di Sistema il tasto F4 abilita il punto di inserimento alla fine della barra degli indirizzi, con apertura di menu a discesa e completamento automatico.
  • Il Task Manager indica quali app stanno scalando per monitor o sistema.
  • In Task Manager è adesso possibile impostare una scheda come predefinita.
  • In Impostazioni è ora possibile settare IP Ethernet avanzate con anche configurazione degli indirizzi IP statici e preferite del server DNS.
  • Sono presenti nuove Impostazioni di Windows Hello per un'esperienza utente migliorata.
  • Ottimizzata la procedura di reset del PIN di accesso.
  • Cortana e Ricerca Windows sono adesso separate, ognuna con la rispettiva icona ed interfaccia utente.
  • Cortana ha una nuova UI con le attività recenti in primo piano e le categorie spostate nella parte superiore.
  • Ricerca Windows presenta adesso le Top app nella parte superiore, utili ad accedere rapidamente alle 5 applicazioni maggiormente utilizzate.
  • Aggiunte voci ed opzioni fra le Impostazioni di ricerca, con la nuova Ricerca avanzata che offre un controllo più profondo di file e cartelle nel Sistema operativo.
  • Cortana ottiene l'integrazione di Microsoft To-Do.
  • In Archiviazione, sono visibili direttamente voci e dati dei vari elementi.
  • Possono essere disinstallate molte nuove app di Sistema rispetto alle precedenti versioni, comprese Posta, Calendario, Calcolatrice, Groove Musica, Film e TV o Registratore vocale.
  • Introdotto un nuovo sistema di Risoluzione dei problemi con utilizzo dei dati diagnostici inviati dal dispositivo ospitante, con soluzioni mirate in base ai dati inviati.
  • La Correzione di problemi per le app legacy è ora attiva di default.
  • Risoluzione dei problemi critici è pienamente abilitata nelle Impostazioni di Windows.
  • Viene visualizzata una notifica per invitare a correggere un problema rilevato da Windows 10.
  • Attivata la funzionalità Windows Sandbox che consente di scaricare ed eseguire in un ambiente isolato dal resto del Sistema app e programmi non attendibili.
  • Windows Update ha nuove voci e opzioni che consentono una migliore gestione degli aggiornamenti, fra cui la possibilità di mettere in pausa per un periodo di tempo la ricezione degli update e miglioramenti per l'orario di attività, che può essere modificato per non rimandare un aggiornamento se si sta utilizzando il dispositivo nel periodo in cui è prevista una nuova installazione.
  • Sicurezza di Windows mostra maggiori dettagli nella pagina ridisegnata 'Cronologia delle minacce'.
  • Aggiunto un nuovo cursore in Sicurezza di Windows per bloccare e non consentire manomissioni.
  • Esplora file ha la nuova opzione 'Usa date amichevoli' (predefinito) per cambiare il formato di visualizzazione delle date degli elementi salvati.
  • La console di Windows è adesso zoomabile, con diverse correzioni e miglioramenti generali apportati.
  • La gestione di Windows Subsystem for Linux è supportata adesso da nuove e più semplici opzioni della riga di comando.
  • Una nuova opzione di esportazione consente di salvare l'ambiente Windows Subsystem for Linux in un file TAR.
  • Le app desktop Win32 possono essere eseguite in ambiente Windows Mixed Reality.
  • La Cronologia Appunti ha una nuova interfaccia che vede la riduzione di spazio occupato dagli elementi per un maggior numero di voci presenti e consultabili.
  • Documenti e pagine Web ADLaM possono supportano il carattere Ebrima.
  • La tastiera di Windows ottiene il supporto a ADLaM e Osage.
  • In Accessibilità, è possibile impostare un colore e una dimensione personalizzati per il puntatore del mouse.
  • In Narratore è possibile leggere frasi successive, in corso e precedenti.
  • Narratore avvisa quando si digita con Blocco maiuscolo attivo.
  • La pagina per il Ripristino del PC è stata aggiornata, con nuove voci ed opzioni per un utilizzo più chiaro e rapido.
  • Rinnovata e semplificata la pagina delle Impostazioni dedicata al Programma Insider e alla ricezione di nuove Build, con l'anello Veloce contrassegnato come 'Raccomandato'.

Questo è Windows 10 19H1 (Versione 1903) | Video

Articolo di HTNovo
Creative Commons License