Le estensioni per Microsoft Edge arrivano con la prossima Build di Windows 10 Redstone



con la prossima Build Redstone di Windows 10
L'attesa degli Insider e degli appassionati di Windows 10 per il supporto alle estensioni di Microsoft Edge sta per finire e potrebbe durare ancora qualche giorno o, al massimo, qualche settimana, sino a fine mese.

L'ultima Build interna, compilata dagli sviluppatori di Redmond, appartenente al ramo RS1 Redstone, la 14284, conterrebbe proprio il supporto alle estensioni, che saranno rilasciate, nella versione stabile di Windows 10 Redstone, nel prossimo Giugno e annunciate nell'imminente BUILD 2016 di San Francisco, l'annuale conferenza pubblica Microsoft per sviluppatori ed addetti ai lavori. Il rilascio delle estensioni agli Insider nella prossima Build consentirà proprio agli sviluppatori di avere qualche mese di tempo per ultimare i lavori su porting da Chrome/Firefox a Edge per rendere compatibili la estensioni più gettonate, ricevendo e ascoltando gli immancabili Feedback che arriveranno dagli Insider, per ottimizzare e migliorare il proprio lavoro entro l'inizio della prossima Estate.

Il Browser di Windows 10 è partito, lo scorso anno, fra entusiasmi e aspettative importanti da parte di tutti, frenato nelle percentuali di utilizzo degli utenti proprio per l'assenza delle irrinunciabili, per un browser moderno, estensioni, favorendo la crescita ulteriore di software più completi, sviluppati dalla concorrenza.

Vedremo se il Gap costante con gli altri browser potrà essere ridotto o colmato dalla possibilità di utilizzare le stesse estensioni di Chrome e Firefox o se dalle parti di Redmond ci sarà ancora da lavorare molto e meglio sul successore del glorioso Explorer.

Restate in ascolto!
Articolo di HTNovo
Creative Commons License