Ecco la prima stampante 3D per smartphone | Video



Ecco la prima stampante 3D per smartphone | Video 2
Due ragazzi italiani, Filippo Moroni e Pietro Gabriele, hanno raccolto la bellezza di oltre 600.000$ a fronte degli 80.000 richiesti, su Kickstarter, per la messa in produzione della prima stampante 3D abbinabile e compatibile con qualsiasi smartphone iOS, Android o Windows Mobile, in grado di stampare oggetti grazie ai segnali ricevuti dal device.

Il funzionamento è piuttosto semplice quanto geniale ed innovativo;
una vaschetta in vetro è posizionata sopra il display (max 5.8", ma sono previste misure future compatibili per device sino a 18") dello smartphone, la cui luce consente di lavorare e sintetizzare speciali resine colorate ed opache, con diverse gradazioni, versate nella vaschetta, creando l'oggetto 3D desiderato.

Ecco la prima stampante 3D per smartphone | Video 2

La particolarità di OLO, questo il nome della stampante, è che può essere messa in funzione utilizzando qualunque software dedicato alla stampa in 3D, dai più complessi e professionali ai più semplici ed amatoriali.
Grazie ad un'applicazione specifica per smartphone, inoltre, è possibile scambiare messaggi in 3D da poter stampare e conservare. Previsto un funzionamento a batteria, che, viste anche le dimensioni contenute, permetterà di portare ed utilizzare OLO ovunque, senza particolare ingombro o problema negli spostamenti.

Messaggi in 3D da conservare HTNovo OLO

Il prezzo? 99$, resine comprese, in preordine sulla pagina ufficiale, con spedizioni previste per l'inizio del prossimo Autunno.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License