Top Nav

Microsoft rimuove Pulizia disco da Windows 11

set 5, 2021

La storica funzionalità non è più presente dalla versione del 2022.

Microsoft rimuove Pulizia disco da Windows 11

Microsoft ha iniziato a deprecare Pulizia disco classica nel 2017, con l'introduzione in Windows 10 Creators Update della funzionalità moderna Sensore memoria. Pulizia disco, accessibile facilmente dalle Proprietà (tasto destro del mouse > Proprietà) dell'unità principale di un PC Windows consente di effettuare una rimozione dei file non necessari e più profonda dei file di Sistema. 

Gli strumenti più attuali che Microsoft ha inserito e costantemente migliorato partendo dalle Impostazioni di Windows rendono la funzionalità obsoleta e non più necessaria nel Sistema operativo.

Il largo utilizzo di Pulizia disco ha fatto sì, tuttavia, che gli anni trascorsi dal suo stato di Deprecato all'eliminazione dal Sistema operativo risultassero ben 5, visto che non sarà più disponibile dalla Versione 22H1 (22H2) di Windows 11, nuovo SO in arrivo pubblicamente con la prima versione (21H2) dal 5 ottobre 2021.

L'ultima compilazione Insider di Windows 11 del 2022 (Build 22449) non ha più il tasto Pulizia disco nelle Proprietà dell'unità. Il tasto è stato sostituito da un collegamento che rimanda alle Impostazioni e alla pagina dello Spazio attualmente utilizzato.

Microsoft rimuove Pulizia disco da Windows 11

Per effettuare una Pulizia disco in Windows 11, dunque, dovrete utilizzare necessariamente i nuovi strumenti Microsoft, seguendo e agendo dal percorso Impostazioni > Sistema > Archiviazione.

Detto ciò, Pulizia disco è in realtà ancora presente ed accessibile anche nell'ultima compilazione del software lanciando lo storico comando cleanmgr.exe, ma sarà eliminata del tutto prima del termine dello sviluppo di Windows 11 22H1 (22H2).

Fonte: Deskmodder
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio