Top Nav

Microsoft Edge si aggiorna alla versione 94 | Le novità

set 25, 2021

In distribuzione su Windows e macOS.

Microsoft Edge 94 disponibile | Le novità

Come di consueto, Microsoft mette in pari il suo browser Edge con la versione di Chromium già rilasciata da Google in Chrome, rendendo disponibile nel circuito stabile la nuova release 93 del suo software. Ecco le novità più importanti di Microsoft Edge 94, ottenibile su desktop Windows e macOS fra un'apertura e l'altra del browser o agendo in Impostazioni > Guida e feedback > Informazioni su Microsoft Edge:
  • Microsoft Edge ha completato il passaggio a una cadenza di 4 settimane per gli aggiornamenti.  Abbiamo adottato un nuovo ciclo di rilascio di 4 settimane per le versioni principali. 
  • Viene offerta una nuova opzione stabile estesa.  Offriamo una nuova opzione Extended Stable ai nostri clienti Enterprise gestiti. L'opzione Extended Stable rimarrà sulle revisioni con numero pari e si aggiornerà ogni 8 settimane. Ci sarà un aggiornamento di sicurezza bisettimanale.
  • Miglioramenti al comportamento predefinito di apertura dei file MHTML.  I file MHTML continueranno ad aprirsi in modalità IE se la modalità IE è abilitata, a meno che il file MHTML non sia stato salvato da Microsoft Edge (utilizzando le opzioni Salva con nome o Salva pagina con nome in Microsoft Edge). Se il file è stato salvato da Microsoft Edge, ora verrà aperto in Microsoft Edge. Questa modifica risolverà un problema di rendering che è stato osservato durante l'apertura di un file MHTML in modalità IE quando è stato salvato da Microsoft Edge.
  • Limita le richieste di rete privata a contesti protetti.  L'accesso alle risorse su reti locali (intranet) da pagine su Internet richiede che tali pagine vengano fornite tramite HTTPS. Questo cambiamento sta avvenendo nel progetto Chromium, su cui si basa Microsoft Edge. Per ulteriori informazioni, vai alla  voce Stato piattaforma Chrome. Sono disponibili due criteri di compatibilità per supportare scenari che devono preservare la compatibilità con pagine non protette:  InsecurePrivateNetworkRequestAllowed  e  InsecurePrivateNetworkRequestAllowedForUrls.
  • Blocca i download di contenuti misti.  Le pagine protette scaricheranno solo i file ospitati su altre pagine sicure e i download ospitati su pagine non sicure (non HTTPS) verranno bloccati se avviati da una pagina sicura. Questo cambiamento sta avvenendo nel progetto Chromium, su cui si basa Microsoft Edge.
  • Abilita l'accesso implicito per gli account locali.  Abilitando il criterio OnlyOnPremisesImplicitSigninEnabled, solo gli account locali verranno abilitati per l'accesso implicito. Microsoft Edge non tenterà di accedere implicitamente agli account MSA o AAD. Anche l'aggiornamento da account locali ad account AAD verrà interrotto.
  • Nuova pagina delle impostazioni di accessibilità.  Abbiamo riunito le impostazioni relative all'accessibilità in un'unica pagina. Puoi trovare la nuova pagina edge://settings/accessibility nell'elenco delle impostazioni principali. Qui puoi trovare le impostazioni per ingrandire la pagina web, mostrare un contorno ad alta visibilità intorno all'area di interesse e altre impostazioni che possono aiutarti a migliorare la tua esperienza di navigazione web. Continueremo ad aggiungere nuove impostazioni qui nelle versioni future di Microsoft Edge.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio