Top Nav

[Soluzione] Windows 11: niente Start né Taskbar dopo aggiornamento

set 3, 2021

Primi problemi diffusi con il nuovo Sistema operativo.

[Soluzione] Windows 11: niente Start né Taskbar dopo aggiornamento

Gli ultimi aggiornamenti cumulativi rilasciati da Microsoft per Windows 11 hanno portato un numero incredibile di PC a trovarsi dopo il riavvio che complata l'installazzione dei nuovi file senza menu Start né Taskbar. In pratica, i PC risultano quasi inutilizzabili con le normali modalità di azione.

Microsoft ha riconosciuto subito il problema ed ha pubblicato una soluzione che richiede la modifica del Registro di sistema. Se anche voi siete stati colpiti dal malfunzionamento, verificatosi sia nel canale Dev che in quello Beta del Programma Insider dopo l'installazione dell'ultimo aggiornamento cumulativo per Windows 11, ecco cosa dovete fare per riottenere il corretto funzionamento del vostro dispositivo e tornare a visualizzare ed utilizzare Start e Taskbar:

  1. Premete la combinazione CTRL-ALT-CANC e scegliete di aprire Gestione attività.
  2. Scegli "Ulteriori dettagli" nella parte inferiore di Gestione attività per espandere Gestione attività.
  3. Andate su "File" e scegliete "Esegui nuova attività".
  4. Digitate "cmd" nel campo "Apri".
  5. Incollate quanto segue:
  6. reg delete HKCU\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\IrisService /f && shutdown -r -t 0
  7. Premete Invio, quindi il PC dovrebbe riavviarsi. Dopo il riavvio, tutto dovrebbe tornare alla normalità.

Se doveste continuare ad avere problemi, non esitate a contattarmi.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio