Top Nav

Google pubblicizza massicciamente i Pixel 6 e 6 Pro prima del lancio

set 19, 2021

Grandi aspettative per la nuova gamma di smartphone di BigG.

Google pubblicizza massicciamente i Pixel 6 e 6 Pro prima del lancio

Non abbiamo ancora una data ufficiale per presentazione e lancio, eppure sappiamo tanto dei prossimi smartphone 2021 della linea Google Pixel già da diverso tempo. E ciò grazie, oltre che ai soliti e infallibili leak che trapelano online, anche e soprattutto a Google stessa, che, contrariamente a quanto fanno i brand concorrenti che cercano (senza troppo riuscirci, per la verità) di tenere nascosti il più possibile i segreti dei nuovi prodotti prima del lancio, continua ad anticipare tanto delle nuove ammiraglie Pixel 6 e Pixel 6 Pro.

Dopo l'articolo dello scorso agosto apparso sul blog Google che ci ha confermato design e periodo di uscita (autunno, al momento) e ci ha svelato l'adozione del nuovo SoC proprietario Tensor per il nuovi Pixel 6 e 6 Pro, l'azienda di Mountain View pubblicizza massicciamente i nuovi smartphone con nuovi video che esaltano anche il nuovo software preinstallato nei dispositivi e che uscirà in versione stabile contemporaneamente, Android 12, ma anche con imponenti cartelloni appesi per le vie di New York, Los Angeles e San Francisco, realizzati da foto professionali di David Urbanke.

Gli spot cartacei evidenziano le differenze fra il nuovo Pixel 6 e il Pixel 6 Pro, almeno dal punto di vista stilistico (ma diversi lo saranno certamente anche lato software/hardware e di prestazioni, anche se non sappiamo ancora quanto), con soprattutto il design frontale che sembra studiato per due prodotti molto diversi e non appartenenti alla stessa famiglia.

Il Google Pixel 6 ha un display piatto e cornici più accentuate, diversamente da quanto si vede sul Pixel 6 Pro, che ha display curvo ai lati e cornici (+ o -) simmetriche e ridotte.

Google pubblicizza massicciamente i Pixel 6 e 6 Pro prima del lancio
La differenziazione è chiaramente e volutamente esaltata dalle scelte della campagna pubblicitaria iniziata anzitempo da Google, visto che tutti i cartelloni esposti sui palazzi statunitensi distinguono chiaramente il Pixel 6 dal Pixel 6 Pro, non vedendo mai utilizzato un termine generico 'family' per accostare i due smartphone, mai raffigurati insieme, e promuovere la nuova gamma di dispositivi mobile.



Ne sapremo di più nei prossimi giorni. Al momento, questo è quanto. Restate in ascolto!

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio