Come forzare la rimozione di una o più cartelle Windows.old in Windows 10






Procedure per rimuovere manualmente cartelle Windows.old di precedenti installazioni di Windows 10 quando non è possibile farlo con le normali opzioni di pulizia.

Forzare-eliminazione-cartella-windows.old-windows-10
Ci siamo occupati più volte della cartella Windows.old creata dal processo di installazione e aggiornamento di Windows 10 ad una nuova versione del Sistema operativo, utile per estrapolare file personali eventualmente non più visibili al termine della procedura di upgrade.

Sappiamo che è possibile eliminare la cartella con le nuove opzioni di pulizia manuale dell'unità disco, così come che la manutenzione automatica provvede (ma non sempre) a cancellare la stessa con la sua costante azione in background, dopo un periodo variabile di giorni.

Abbiamo anche illustrato le procedure per eliminare residui vuoti di cartelle Windows.old appartenenti a diverse installazioni passate sul medesimo dispositivo.

Non di rado accade che la cartella Windows.old non venga eliminata dalle normali opzioni che conosciamo e che il vincolo di legame con SYSTEM e non con l'account utente del PC renda impossibile la cancellazione del contenuto della cartella stessa, ma anche che successivi aggiornamenti delle funzionalità creino nuove cartelle Windows.old che occupano spazio su disco perché contengono diversi GB di dati passati.

Per eliminare una o più cartelle Windows.old in Windows 10 quando le normali opzioni di pulizia e manutenzione non sortiscono effetto, è possibile agire nella maniera seguente.

Forzare la rimozione di una o più cartelle Windows.old in Windows 10

Aprite il Prompt dei comandi con privilegi da amministratore; Prompt dei comandi digitato nella Casella di ricerca della taskbar di Windows 10 > Esegui come amministratore (destro sul primo risultato in alto o click nella parte destra della UI).

Nella finestra del Prompt dei comandi (amministratore) copiate/incollate, uno alla vota e dando Invio ogni volta, i seguenti comandi:
takeown /F c:\Windows.old\* /R /A /D Y
cacls c:\Windows.old\*.* /T /grant administrators:F
rmdir /S /Q c:\Windows.old
I 3 comandi impartiti servono ed eseguono, nell'ordine:
  1. Rendere proprietari di un file o una cartella
  2. Visualizzare o modificare i file DACL (elenco controllo accesso discrezionale)
  3. Rimuovere una Directory
Terminate le operazioni, digitate Exit e date Invio per chiudere il Prompt dei comandi (amministratore), rendere effettive le modifiche, non visualizzare più la o le cartelle Windows.old e non avere più lo spazio su disco occupato dai file delle precedenti installazioni di Windows 10.

Naturalmente, come sappiamo, potete decidere preventivamente di avere un'unica cartella Windows.old completamente vuota utilizzando lo strumento Installazione da zero integrato nelle Impostazioni di Windows, ogniqualvolta decidiate di aggiornare il vostro Sistema operativo ad una nuova versione pubblica.

Per Come forzare la rimozione di una o più cartelle Windows.old in Windows 10, questo è quanto.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License