File On-Demand di OneDrive non presente in Windows 10 Fall Creators Update | Soluzione



Una delle funzionalità più attese del quarto Major Update di Windows 10 non è presente nella maggiorparte dei dispositivi che hanno aggiornato. La soluzione.

File-On-Demand-no-in-Fall-Creators-Update-Soluzione-HTNovo
Se siete fra i tanti utenti che lamentano la mancanza della cartella File On-Demand di OneDrive, la nuova funzionalità che vi consente di salvare ed accedere in locale ai file che desiderate, sappiate che non siete i soli, ma vi trovate in compagnia di diverse decine di milioni di utenti nel Mondo.

Ancora sconosciute le cause, neanche dopo il recente Update Cumulativo che ha aggiornato la nuova RTM di Windows 10 anche nel ramo Production, la versione di OneDrive è rimasta la 17.3.6998.0830, presente in Creators Update (immagine di apertura, con l'assenza della voce File su richiesta).

Senza attendere un aggiornamento da parte di Microsoft, potete applicare la soluzione più semplice ed indolore per mettere in pari OneDrive con il resto del Sistema operativo: scaricare manualmente la nuova versione 17.3.7073.1013, contenente la nuova funzionalità File su richiesta, con relativa cartella e opzioni nelle Impostazioni dell'App.
Cliccando sul Link a fine Post, scaricherete l'installer (23MB) della nuova versione Ufficiale di OneDrive per Windows 10 Fall Creators Update. Doppio click per avviarlo, a download concluso, e il gioco è fatto. Qualche secondo e vedrete l'installazione in corso dell'applicazione aggiornata.

Installazione-OneDrive
Cliccando sull'icona OneDrive, nel vassoio della taskbar, vedrete, adesso, nelle Impostazioni, la voce File su richiesta. Ricordatevi di spuntare l'opzione Risparmia spazio e scarica i file quando li usi, per un utilizzo corretto ed ottimale.

File-su-richiesta-OneDrive-HTNovo

OneDrive Versione 17.3.7073.1013 | Download

Articolo di HTNovo
Creative Commons License