Microsoft unificherà lo sviluppo di HoloLens e Mixed Reality (video)



Emergono nuove informazioni riguardo il futuro di HoloLens sempre più orientato alla fusione progettuale con Mixed Reality.

Microsoft-HoloLens-Mixed-Reality
In un nuovo video appena pubblicato, Alex Kipman ha descritto nuove API per Fall Creators Update che consentono alle applicazioni di supportare sia esecuzioni in Realtà Virtuale sia in Realtà Aumentata, in un'unica soluzione, utile per gli sviluppatori a capire se le loro creazioni possono essere correttamente visualizzate in entrambe le dimesioni sopazio/temporali.

Questo è ciò che avviene nella Realtà Mista di Windows 10 Fall Creators Update, un passo avanti rispetto alla Realtà Virtuale ed Aumentata degli HoloLens. La motivazione del mancato arrivo di FCU per i visori Microsoft non è da cercare in una possibile dismissione del progetto, ma nella volontà di concedere agli sviluppatori di App per HoloLens, invitandoli esplicitamente, tempo e modo per concentrarsi sulla creazione di nuovi contenuti per la nuova piattaforma Mixed Reality di Windows 10, cercando un'integrazione che si spera possa essere semplificata dalle nuove API.
Anche se HoloLens non riceve il suo aggiornamento con il rilascio di Windows 10 Fall Creators Update, sappiate che il lavoro su HoloLens non si è fermato; avremo molte conoscenze e approfondimenti da applicare dal nostro lavoro recente in tutta la Realtà mista di Windows. Infatti, i visori e i controller di movimento per la realtà di Mixed Reality Windows rappresentano un ottimo punto di accesso allo sviluppo anche per HoloLens, in quanto API, strumenti e concetti si applicano ad entrambi.
Via: MSPU
Articolo di HTNovo
Creative Commons License