Aggiornamento gratuito a Windows 10 sino al 31 dicembre



Microsoft fissa la data ultima per aggiornare a Windows 10 dispositivi che eseguono precedenti versioni anche per utenti che utilizzano tecnologie assistive.

Aggiornamento-gratis-Windows-10
Windows 10 è stato proposto al lancio come aggiornamento gratuito per dispositivi che eseguivano precedenti versioni del Sistema, Windows 7 o Windows 8/8.1, con l'offerta che si è prorogata per un anno, sino al luglio del 2016. Come sottolineammo all'epoca (QUI alcuni Articoli dedicati), Microsoft si impegnò a garantire la possibilità di aggiornare senza costi i propri PC/tablet agli utenti che facevano ricorso a tecnologie assistive per l'utilizzo di Windows, sino a data imprecisata.

Con un aggiornamento sulla pagina ufficiale (per ora, solamente USA) per procedere al download dello strumento ufficiale per upgradare a Windows 10, Microsoft annuncia che la data per il termine dell'offerta gratuita è stata fissata anche per gli utenti che utilizzano tali tecnologie: 31 dicembre 2017.
Dunque, se non ci saranno ulteriori proroghe, non sarà più possibile aggiornare, in nessuna maniera, vecchi dispositivi a Windows 10, senza pagare il costo di una regolare Licenza, a partire dal 1 gennaio 2018.

Con l'ufficializzazione del 31 dicembre 2017 come termine ultimo per aggiornare gratis a Windows 10, diventa di quasi 2 anni e mezzo il periodo offerto da Microsoft per passare al miglior Windows di sempre in maniera semplice e senza costi, visto che non erano e non sono previsti particolari controlli per procedere all'Upgrade, per chi dichiara di far uso di tecnologie assistive.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License