Microsoft Edge presto anche su Android e iOS



Accelerazione di Microsoft per rendere disponibile il browser di Windows 10 anche su dispositivi mobili Android e iOS.

Edge-Android-iOS
Tre giorni fa, vi ho parlato del possibile Programma Insider specifico per il browser preinstallato in Windows 10, Microsoft Edge, atto a migliorare, con il contributo attivo degli utenti, il nuovo software per la navigazione della casa di Redmond, ancora distante nel favore degli utenti dalla concorrenza.

Gli sforzi degli ingegneri Microsoft per portare Edge al livello di Chrome e Firefox cercano di percorrere tutte le direzioni possibili, non solo grazie ai miglioramenti a codice e motore di rendering, ma anche coinvolgendo il più alto numero possibile di utenti nella valutazione di un software che, sino ad oggi, è rimasto esclusivo di device Windows 10.

Molti di voi ricorderanno il Post Volete vedere il Browser Microsoft Edge su Android e iOS? del novembre 2016, nel quale parlammo di un possibile arrivo dell'erede di Internet Explorer su piattaforme mobili made in Google e Apple.

Dopo quasi un anno di silenzio, l'idea di rendere finalmente Edge un'app multi-piattaforma starebbe per diventare realtà, con la disponibilità, entro la fine del 2017, del browser Microsoft su smartphone e tablet del robottino verde e della mela morsicata.

A proporre lo scenario come certo è stato il sito transalpino FrAndroid, che dice di avere avuto la notizie da fonti certe ed affidabili.

Ovviamente, tutti, utenti ed aziende interessate, avranno un guadagno, sotto diversi aspetti, dalla possibilità di avere un'opzione in più per navigare, migliorare l'autonomia dei dispositivi, visualizzare streaming video con la migliore risoluzione possibile ecc, visti gli innegabili pregi del browser Microsoft, sicuramente eccellente sui dispositivi Windows 10 Mobile (al contrario della versione desktop), quindi già rodato su hardware strutturalmente simile.

Il rilascio di Fall Creators Update, contenente, fra le tantissime novità, la funzionalità Telefono, che permette di accoppiare smartphone Android e iOS ad un PC Windows 10 e di riprendere, senza soluzione di continuità, attività di navigazione da un device all'altro, dovrebbe far ben sperare in una disponibilità veramente a breve di Edge sulle altre piattaforme e, non meno importante, della stessa UWP nel nuovo Microsoft Store.

Rimanete sintonizzati!
Fonte: FrAndroid
Articolo di HTNovo
Creative Commons License