Questa è la Realtà Mista di Windows 10 | Video



Con un evento dedicato, tenutosi a San Francisco, Microsoft delinea i contorni della Realtà Mista di Windows 10.

Realtà-Mista-Windows-10-Video
Mixed Reality è in arrivo, insieme a tutte le altre novità, con Fall Creators Update su tutti i dispositivi Windows 10 che rispettano i requisiti minimi per il suo funzionamento, insieme ai visori di diversi partner Microsoft (Acer, ASUS, Dell, HP, Lenovo e Samsung), in vendita a partite dal prossimo 17 ottobre e già preordinabili nel Microsoft Store.


Siamo alla soglia della rivoluzione successiva del calcolo. Una rivoluzione in cui i computer ci permettono di espandere le nostre capacità e trascendere tempo, spazio e dispositivi. Una rivoluzione in cui ci immergiamo nei mondi virtuali della nostra scelta e compiamo cose apparentemente impossibili, facendo ricordi duraturi con le persone che amiamo. 
Il nostro senso di ciò che è possibile è destinato ad essere trasformato quando entriamo in una nuova era di calcolo, l'era della Realtà Mista. Abbiamo iniziato a far sì che questa trasformazione avvenisse nel moderno posto di lavoro e presto lo vedremo in ogni aspetto della vita. Con la Realtà Mista, le nostre idee si muovono oltre i confini della carta, al di là dei confini degli schermi e oltre i confini della descrizione. Questa è la promessa fondamentale della realtà mista. La barriera che esiste tra i nostri mondi fisici e digitali scomparirà. 
Crediamo che dovremo evolvere i dispositivi e le esperienze di oggi per offrire la promessa di una Realtà Mista. Da quando abbiamo introdotto il mondo alla realtà mista, ci siamo impegnati ad avvicinarci a questa rivoluzione in modo paziente, significativo e olistico. Per raggiungere ciò continuiamo a:
  • Abbracciare completamente la continuità delle esperienze, dalla Realtà Aumentata alla Realtà Virtuale e ciò che c'è in mezzo. 
  • Costruire dispositivi di punta e le tecnologie che li alimentano, come HoloLens. 
  • Creare una piattaforma unificata per le applicazioni e i servizi da destinarvi.
Con Windows offriamo l'unico sistema operativo progettato per la più ampia gamma di input tradizionali come tastiere e mouse, tocco e disegno, gamepad e la nostra nuova industria che definisce i controller di movimento ad ingressi umani più naturali come lo sguardo, la voce e i gesti.
Vi ricordo i requisiti minimi che un PC Windows 10 deve possedere per eseguire correttamente la Realtà Mista Microsoft, collegando un visore specifico:

Mixed Reality (PC fissi e Notebook con scheda grafica integrata)

  • Sistema Operativo: Windows 10 (RS3) Fall Creators Update – Home, Pro, Business, Education
  • Processore: Intel Core i5 (7a generazione), 2 core fisici con tecnologia Intel Hyper Threading abilitata
  • RAM: 8 GB DDR3 Dual Channel
  • Hard Disk: 10 GB di spazio libero
  • Scheda Grafica: Scheda grafica integrata Intel HD Graphics 620 o scheda superiore compatibile con DX12
  • Driver Grafici: Windows Display Driver Model (WDDM) 2.2
  • Display: Display esterno o integrato VGA (800×600)
  • Connessione video: HDMI 1.4 o DisplayPort 1.2
  • Connessione USB: Porta USB 3.0 Type-A o Type-C
  • Bluetooth: Bluetooth 4.0

Mixed Reality Ultra (PC fissi e Notebook con scheda grafica dedicata)

  • Intel Core i5 (4^ generazione) con 4 o più core fisici; AMD FX-4350 4,2GHz (desktop), 4 o più core fisici
  • 8 GB DDR3
  • NVidia GTX 965M/AMD RX460 o scheda superiore compatibile con DX12


Per essere certi che il vostro PC possa eseguire la Realtà Mista di Microsoft, inoltre, potete scaricare l'applicazione specifica dal Microsoft Store, Windows Mixed Reality PC Check, che, semplicemente avviandola, controllerà tutte le specifiche del vostro dispositivo, dandovi o meno l'OK per l'esecuzione della nuova piattaforma di Windows 10.

Mixed-Reality-Windows-10

Articolo di HTNovo
Creative Commons License