Google Chrome non sarà più eseguibile in Windows 7 e Windows 8/8.1

dic 6, 2022

Nuove versioni del browser di BigG solamente in Windows 10 e Windows 11.

Google Chrome non sarà più eseguibile in Windows 7 e Windows 8/8.1

Aggiornamento dicembre 6, 2022 - Iniziato il conto alla rovescia per la fine del supporto da parte di Google (ma anche di Microsoft per quanto riguarda Edge) per il suo browser Chrome su dispositivi che eseguono ancora Windows 7 o Windows 8/8.1, il software per la navigazione di BigG sta inviando notifiche agli utenti interessati con invito ad aggiornare i propri dispositivi a versioni più recenti di Windows (Windows 10 o Windows 11):
Per ottenere futuri aggiornamenti di Google Chrome, avrai bisogno di Windows 10 o versioni successive
Come indica la stessa Google, è possibile disabilitare la comparsa costante della notifica. Per farlo, basta preparare ed eseguire il seguente file .REG, copiandolo in Blocco note, nominandolo con estensione .reg e facendo un doppio click sul collegamento associato, dopo averlo salvato:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Google\Chrome]
"SuppressUnsupportedOSWarning"=dword:00000001

Articolo originale - ottobre 25, 2022 - A partire dai prossimi mesi, coloro che ancora utilizzano versioni di Windows non più supportate da Microsoft perderanno anche il supporto di Google per la navigazione Web. Google Chrome non sarà più eseguibile in Windows 7 e Windows 8/8.1 a partire dalla versione 110 del browser, in programma per il rilascio nel circuito stabile all'inizio di febbraio 2023.

Se l'utilizzo di Chrome è indispensabile per il 70% degli utenti mondiali, una gran fetta di utilizzatori del browser su desktop Windows dovrà passare necessariamente a Windows 10 o Windows 11 per continuare ad usufruire del browser Google aggiornato.

Nessuno, infatti, impedirà ai temerari di Windows 7 o Windows 8/8.1 di installare/eseguire versioni precedenti la 110 di Chrome per vie traverse, ma non potranno contare su nuove funzionalità del software, né su aggiornamenti di sicurezza e stabilità.

Se avete fra le mani un buon PC con in esecuzione Windows 7 o Windows 8/8.1, è ancora una volta il momento di pensare all'upgrade ad una versione più moderna di Windows. Come abbiamo più volte ripetuto, ciò è ancora possibile, anche nel 2022/2023. Leggete la nostra ampia sezione dedicata sul supporto per Windows 7 e Windows 8/8.1 e sulle modalità per aggiornare gratis a Windows 10 o Windows 11

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio