Supporto eSIM e Avvio istantaneo in Windows 10 Redstone 4



Microsoft è intenzionata ad introdurre di default in Windows 10 le novità presenti in Windows On ARM e i PC sempre connessi.

Supporto-eSIM-Windows-10
Le novità che abbiamo trattato nei giorni scorsi riguardanti Windows On ARM e i primi PC sempre connessi, in arrivo da Asus e HP, con le partnership stipulate fra OEM, Qualcomm e Microsoft, continuano a tenere banco e a prospettare scenari più ampi e di interesse generale per l'utenza consumer e business del Sistema operativo di Redmond.

Le non esaltanti novità implementate nelle prime Build di Redstone 4, alle quali si stanno per aggiungere, ad ore, funzionalità già rodate da tempo nelle compilazioni interne (Timeline e Sets), non vuol dire che il prossimo Major Update del Sistema operativo, previsto per marzo 2018, sarà meno corposo dei precedenti, ma, al contrario, porterà rivoluzioni storiche nell'utilizzo di dispositivi Desktop, pronti per azzerare ogni soluzione di continuità con i device del settore Mobile.
Microsoft introdurrà il supporto alle eSIM su qualsiasi tipologia di dispositivo desktop che esegue Windows 10, con il rilascio di Redstone 4. Gli utenti avranno la possibilità di instaurare piani tariffari per connettività cellulari con i gestori telefonici, scaricando direttamente dal Cloud il profilo scelto, senza la necessità di inserire Sim fisiche o recarsi in negozio per l'attivazione.

Tutto il necessario per dotare un dispositivo Windows 10 di connettività telefonica sarà presente nel codice del Software.

Molto probabile che le opzioni per tale possibilità saranno accessibili, all'inizio, solo in USA o pochi paesi selezionati, per espandersi, gradualmente, al resto delle nazioni.

supporto-esim-windows-10
Ma non è tutto. Non solo PC sempre connessi, a prescindere da hardware e architettura.

Windows 10 Redstone 4 avrà nel codice anche l'evoluzione dell'Avvio rapido, introdotto da Microsoft con il rilascio, nel 2012, di Windows 8.

L'Avvio istantaneo (Modern Standby), altra, grande innovazione di Windows 10 on ARM, sarà inserito di default in Redstone 4, consentendo ai dispositivi di accendersi con un tocco ed immediatamente, come avviene per il risveglio in uno smartphone acceso.

Ricordiamo che l'Avvio rapido che abbiamo adesso nei device che eseguono Windows8/10 è una sorta di ibernazione avanzata, in grado di avviare Windows in pochi secondi, grazie alle attività principali che restano in memoria, dopo lo spegnimento.

L'Avvio istantaneo di Redstone 4 sarà una sorta di sospensione avanzata, con tutti i task chiusi, allo spegnimento, ma pronti ad essere nuovamente avviati senza ibernazione.

Avvio-istantaneo-Windows-10
Grandi cose attendono gli appassionati di Windows 10 nelle prossime settimane.
Restate in ascolto!
Via: ZDNet
Articolo di HTNovo
Creative Commons License