Come cancellare la cronologia di Sfondi e Colori recenti in Windows 10



Semplici procedure per eliminare la visualizzazione di Sfondi e Colori recenti nelle Impostazioni di Windows 10, ripristinando i predefiniti.

Cancellare-cronologia-Sfondi-e-Colori-Windows-10
Windows 10, con i vari Major Update che ci sono stati, dalla data del suo rilascio ad oggi, ha continuamente migliorato la possibilità di gestione e personalizzazione di Temi, sfondi desktop e colori, con diverse introduzioni ed affinamenti accessibili ed utilizzabili dall'App Impostazioni.
Un aspetto che è rimasto identico, fin dalle prime Technical Preview, è l'impossibilità di cancellare la Cronologia e la visualizzazioni di Sfondi e Colori recenti, nei percorsi Start > Impostazioni > Personalizzazione > Sfondo > Immagine e Colori > Colori recenti.

Sia nell'una che nell'altra area delle Impostazioni, viene vissualizzata la cronologia degli ultimi 5 elementi utilizzati, senza la possibilità di ripristinare le condizioni di default, per avere rapidamente le opzioni originarie da scegliere.

Agendo sul Registro di sistema, è possibile ovviare a questa situazione, cancellando la cronologia di Sfondi e Colori recenti. Vediamo come procedere.

Cancellare la cronologia di Sfondi e Colori recenti in Windows 10

Destro su Start > Esegui > Regedit (digitate) > Invio (o OK) > Sì al controllo UAC.

Nell'Editor del Registro di sistema, navigate seguendo il percorso (copiate/incollate nella barra indirizzi superiore e date Invio):
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Wallpapers
Selezionate con il mouse Wallpapers e, nella parte destra dell'Editor, individuate i seguenti valori:
BackgroundHistoryPath0
BackgroundHistoryPath1
BackgroundHistoryPath2
BackgroundHistoryPath3
BackgroundHistoryPath4
Il primo valore corrisponde all'immagine di sfondo attualmente impostata nel vostro dispositivo o alla più recente, se avete scelto un'altra modalità per il vostro desktop (Presentazione o Tema).

Gli altri quattro valori identificano le altre quattro immagini presenti in Impostazioni > Personalizzazione > Sfondo > Immagine.

Destro del mouse su ognuno dei 5 valori > Elimina > Sì.

Elimina-valori-sfondi
In questa maniera, avrete cancellato la Cronologia degli Sfondi e saranno stati ripristinati i 5 sfondi di default, fra cui Hero, di Windows 10.

Procedimento analogo per cancellare la cronologia dei Colori recenti.

Il percorso da seguire nel Regedit è il seguente:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Themes\History\Colors
I valori da eliminare nella parte destra dell'Editor, dopo aver selezionato Colors sono:
ColorHistory0
ColorHistory1
ColorHistory2
ColorHistory3
ColorHistory4
ColorHistory5
Anche qui, il primo valore corrisponde al colore attualmente impostato nel vostro Windows 10.
Destro su ogni voce > Elimina > Sì. I valori sono 6 e vanno eliminati tutti, al fine di eliminare (finché non verranno impostati nuovi colori) anche la voce Colori recenti.

Elimina-valori-colori
Fatto. Chiudete il Regedit e, senza necessità di riavvio, recatevi nei percorsi indicati in precedenza delle Impostazioni di Windows per vedere la cronologia azzerata e gli elementi di default ripristinati in Sfondo e Colori.

Sfondo
Colori
Ovviamente, impostando nuovi sfondi e nuovi colori, le voci verranno man mano ripristinate e la cronologia ricreata ed aggiornata con le nuove scelte. Potete ripetere i procedimenti  tutte le volte che riterrete opportuno cancellare la cronologia di Sfondi e Colori recenti in Windows 10.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License