Pagine

Sì, Microsoft Paint continuerà ad essere integrato in Windows 10

apr 7, 2021

Microsoft torna sui suoi passi e continuerà a supportare l'editor grafico classico integrato nel Sistema operativo per desktop e tablet.

Microsoft-Paint-integrato-Windows-10
Aggiornamento aprile 7, 2021 - Mentre con le recenti Build Insider Microsoft ha iniziato il processo di rimozione del controverso Paint 3D, il vecchio editor grafico continua ad essere migliorato ed aggiornato con il resto del Sistema operativo, come ampiamente descritto nella datata stesura originaria di questo articolo. Adesso, a quasi 4 anni dal primo annuncio a riguardo, Paint è disponibile nel Microsoft Store di Windows 10, seguendo le orme di Blocco note e anticipando la sorte di altri storici applicativi Win32. Trovate Paint nello Store di Windows 10 a questo indirizzo. Il download non è ancora pubblico ma richiede un codice per lo sblocco. Naturalmente, continueremo a tenervi aggiornati.

Articolo originale - aprile 23, 2019 - Un paio di anni fa, era l'estate del 2017, Microsoft annunciava la deprecazione di Paint in favore della nuova app modern Paint 3D, aggiungendo un avviso di allerta per futura rimozione all'editor grafico classico preinstallato in Windows 10, con la promessa che il programma sarebbe stato pubblicato in Store per download facoltativo a beneficio dei nostalgici.

In realtà, più che nostalgici, la maggioranza degli utenti Windows non ha mai apprezzato le nuove caratteristiche di Paint 3D, continuando ad utilizzare il 'vecchio' Paint per lavori più o meno semplici di editing e visualizzazione immagini.

In questi ultimi mesi, non abbiamo registrato aggiornamenti di Paint 3D, mentre è sparito l'avviso di deprecazione nel Paint classico, non più visibile in Windows 10 19H1 (versione 1903, prossima al rilascio pubblico con May 2019 Update).
Rispondendo ad una nostra domanda su Twitter, Brandon LeBlanc, responsabile dell'azienda di Redmond, annuncia che Microsoft Paint continuerà ad essere integrato in Windows 10, almeno per adesso, regolarmente presente e senza avviso di allerta nella prossima versione stabile del Sistema operativo.
Una buona notizia, dunque, sopratutto per la conferma ulteriore che negli ultimi tempi Microsoft tiene maggiormente in considerazione le reali esigenze degli utenti e le loro preferenze, tornando anche, se necessario, sui propri passi, senza intestardirsi inutilmente su innovazioni che, all'atto pratico, non trovano un reale riscontro in termini di praticità, diffusione attiva e gradimento.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License
Vai a tutte le News

Modulo di contatto

Archivio

Come installare Windows 11 su PC senza TPM 2.0 e gli altri requisiti minimi

Aggira i paletti imposti da Microsoft sul tuo dis…

Codici Product Key generici per installare Windows 11 Versione 21H2

Codici Product Key generici per tutte le edizion…

Codici Product Key generici per installare Windows 10 versione 1903

Codici Product Key generici per tutte le edizion…

Codici Product Key generici per installare Windows 10 Versione 2004

Codici Product Key generici per tutte le edizion…

Product Key generici per installare Windows 10 Versione 1909

Codici Product Key generici per tutte le edizion…

[Fix disponibile per tutti] Strumento di cattura non funziona in Windows 11

Malfunzionamento diffuso e segnalato da diversi u…

Account Google, accesso con verifica in due passaggi obbligatorio

Cambiamento attivo automaticamente dal 9 novembre…

Download ISO Windows 10 Versione 21H2

Installa in pulito la più recente versione di Win…