Top Nav

Campari Group è offline dopo un attacco hacker con richiesta di riscatto

nov 5, 2020

La società non ha intenzione di piegarsi ma tutta la sua rete IT è ancora inattiva.

Campari Group è offline dopo un attacco hacker con richiesta di riscatto

Campari Group ha subito un attacco hacker
all'inizio del mese che ha messo offline tutti i suoi servizi di telecomunicazione. Siti Web, server di posta elettronica e linee telefoniche ufficiali sono inaccessibili a cinque giorni dalla presunta data di manomissione riuscita.

Pancak3, un ricercatore in ambito malware e sicurezza informatica, ha consegnato a ZDNet una copia del riscatto richiesto dagli autori dell'attacco alla società Campari per decrittografare i file del proprio Sistema informatico.

Campari Group è offline dopo un attacco hacker con richiesta di riscatto

Campari ha pubblicato un breve comunicato stampa che informa dell'accaduto e non è intenzionata a pagare il riscatto richiesto, riferendo che è al lavoro per ripristinare autonomamente la propria rete IT.

Campari Group vittima di un attacco malware

Campari Group informa che, presumibilmente il giorno 1° novembre 2020, è stato oggetto di un attacco malware (virus informatico), che è stato prontamente identificato. Il dipartimento IT del Gruppo, con il supporto di esperti di sicurezza informatica, ha immediatamente intrapreso azioni volte a limitare la diffusione del malware nei dati e sistemi. Pertanto, la società ha attuato una temporanea sospensione dei servizi IT, in quanto alcuni sistemi sono stati isolati al fine di consentirne la sanificazione e il progressivo riavvio in condizioni di sicurezza per un tempestivo ripristino dell'ordinaria operatività. Contestualmente è stata avviata un'indagine sull'attacco, che è tutt'ora in corso. Si ritiene che dalla temporanea sospensione dei sistemi IT non possa derivare alcun significativo impatto sui risultati del Gruppo. Nel frattempo, Campari Group ha prontamente avviato una piena collaborazione con le autorità competenti.

Si apprende che sono stati pubblicati screenshot sensibili dell'attività aziendale di Campari Group sul Dark Web al fine di provare ai rappresentanti del colosso italiano di bevande alcoliche l'intrusione nei propri archivi.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio