Microsoft pronta a sostituire Edge in Windows 10 con il nuovo Chromium-based






Il nuovo software per la navigazione internet targato Microsoft e basato sull'open-source Google è pronto per essere implementato di default in Windows 10.

Sostituzione-Edge-Windows-10
Vi abbiamo anticipato più volte che il nuovo Edge Chromium-based sostituirà il vecchio Edge Spartan in Windows 10, a partire dalle versioni Insider degli attuali step di sviluppo.

Dopo la decisione di Microsoft di rendere la versione 1909 di Windows 10 un corposo aggiornamento cumulativo e non un aggiornamento delle funzionalità, con la prima Build dello step 19H2 resa disponibile nell'anello di ricezione Lento del circuito Insider, l'attenzione è tutta rivolta allo step 20H1, in test avanzato da diversi mesi negli anelli di ricezione Veloce e Skip Ahead, che porterà il Sistema alla sua decima versione (2003) con il rilascio pubblico del nono Major Update, all'inizio della primavera del prossimo anno.

E proprio gli utenti che installeranno Windows 10 versione 2003 avranno come browser predefinito il nuovo Edge basato su Chromium stabile, in sostituzione dell'attuale App spinta dal motore EdgeHTML.

Naturalmente, gli Insider di Windows 10 otterranno per primi il cambiamento, probabilmente con il rilascio ufficiale della prima Build di Edge nel canale di distribuzione Beta.

Codice facente chiaro ed inequivocabile riferimento a Chromium e alla sostituzione del browser è stato scovato nell'ultima Build 18936 di Windows 10 20H1.
Cosa ne pensate, siete pronti a salutare il discusso 'vecchio' Edge ed iniziare a visualizzare il nuovo browser spinto da Chromium fra i programmi predefiniti di Windows 10?
Articolo di HTNovo
Creative Commons License