Questo è Android Q | Video




La decima versione del Sistema operativo Google per dispositivi smartphone e tablet si preannuncia come un'autentica rivoluzione.

Android-Q-Video
Mentre Android 9 Pie attende di essere installato e preinstallato su attuali e prossimi top di gamma del settore Mobile, Google è già al lavoro per la messa a punto della decima versione del suo Sistema operativo principale, con lo sviluppo che ha raggiunto già un grado di maturità decisamente importante.
A differenza delle ultime release, Android Q (scopriremo il dolce abbinato al nome ufficiale, molto probabilmente, al prossimo evento I/O 2019) rappresenterà molto di più di un Major Update canonico per il software del robottino verde, con introduzioni importanti attese da tempo da utenti ed appassionati.

Android Q sarà la prima release del software Google che non avrà bisogno di app terze per personalizzazioni a lungo richieste dalla massa e dai trend attuali o ottenere ed eseguire determinate opzioni e funzionalità.

In arrivo il Tema scuro nativo per tutte le aree del Sistema, la possibilità di registrare lo schermo, permessi in tempo reale sulle app, Modalità desktop, oltre a tante novità minori per File Manager, gestione dei messaggi e opzioni privacy. Tutto incluso nel codice del software, senza bisogno di installare programmi esterni.

In particolare, la Modalità desktop integrata è un passo decisivo per Android, che potrà essere così visualizzato e utilizzato su schermi di proporzioni maggiori e tramite periferiche associate, senza riproposizioni ed adattamenti di sviluppatori esterni.

In attesa delle prime comunicazioni ufficiali, queste primizie sono state rese note grazie al lavoro di XDA Developers, visualizzabili nel video seguente e con approfondimenti a questo indirizzo.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License