Visualizzazione ed eliminazione Dati diagnostici in arrivo in Windows 10



Il prossimo Major Update del Sistema operativo Microsoft avrà nuove opzioni per la gestione della Privacy da parte degli utenti.

Diagnostics-feedback
Abbiamo affrontato diverse volte l'argomento Privacy e raccolta dati inerenti il nuovo Sistema operativo di casa Microsoft, riportando i miglioramenti avvenuti con il rilascio dei vari Major Update e i chiarimenti puntualmente esposti dall'azienda di Redmond nel corso di questi primi 2 anni e mezzo di vita di Windows 10.

Tuttavia, nonostante diversi documenti scritti, Microsoft non ha mai incluso in Windows 10 una modalità di visualizzazione esplicita dei dati raccolti ed inviati ai propri server durante l'utilizzo del Sistema da parte degli utenti. Ciò dovrebbe avvenire con il rilascio del quinto grande Aggiornamento delle funzionalità, infase di sviluppo e test per gli Insider (Redstone 4), e previsto in distribuzione pubblica e gratuita dalla fine di marzo 2018.
Le ultime compilazioni di anteprima dell'attuale step, infatti, contengono novità nascoste nelle Impostazioni che permettono, attraverso due nuovi comandi inseriti nell'inedita sezione Privacy > Diagnostics & feedback, di visualizzare (Diagnostic data viewer) i dati di scrittura dell'utente raccolti da Windows 10 e di eliminarli (Delet diagnostic data).

Dunque, non solamente nuove funzionalità, grafica ed innovazione tecnologica ai massimi livelli; anche la delicata questione Privacy e raccolta dati continua ad essere seguita e migliorata da Microsoft, con il rilascio di un nuovo, grande Aggiornamento pubblico per dispositivi che eseguono Windows 10, ogni 6 mesi, a dimostrazione che qualsiasi aspetto legato al Sistema operativo non viene lasciato indietro, ma continuamente evoluto, grazie ai feedback degli Insider e alle esigenze esplicite della maggioranza degli utenti.
Fonte: ZDNet
Articolo di HTNovo
Creative Commons License