Come controllare se il PC è protetto da Spectre e Meltdown



Grazie ad un semplice strumento, è possibile accertarsi immediatamente dell'immunità del proprio dispositivo alle falle dei Processori.

Protezione-Spectre-Meltdown
Abbiamo seguito costantemente l'evolversi della situazione dopo la scoperta delle vulnerabilità Spectre e Meltdown che interessano dispositivi che eseguono ogni tipologia di Sistema operativo, riportando, nel dettaglio, tutti gli Aggiornamenti specifici che Microsoft ha rilasciato per Windows e Windows Mobile, sia a protezione, sia per correggere malfunzionamenti causati dagli stessi Update di sicurezza.

Se siete possessori di PC Windows 7, 8.1 o 10, e avete seguito i precedenti Articoli, installando le varie Patch rilasciate gradualmente da Microsoft, i vostri dispositivi dovrebbero essere al sicuro contro le vulnerabilità in questione.

Tuttavia, le migliaia di configurazioni interessate, potrebbero presentare ancora problemi dovuti ad elementi software/hardware (BIOS, Scheda Madre) non gestiti da Microsoft ma dai vari Produttori.

Oltre a verificare nei siti dei Produttori PC (Portatili) e dei singoli componenti (fissi/assemblati) la presenza di nuovi aggiornamenti specifici, potete controllare se il vostro PC Windows è protetto da Spectre e Meltdown utilizzando un semplice strumento messo a punto da Gibson Research (via Windows Central).
InSpectre, questo il nome del software, è un eseguibile che non ha bisogno di installazione; si avvia subito dopo il download ed esegue un controllo del dispositivo, restituendo SI o NO allo stato di protezione, sia nei confronti di Spectre che di Meltdown, informazioni sullo stato attuale del grado di Performance del PC, oltre a suggerire o meno il bisogno di aggiornare l'hardware in generale o il BIOS.

InSpectre
Da segnalare che i browser Microsoft identificano il Sito di InSpectre come non sicuro, ma è la stessa Gibson Research a fare chiarezza e garantire la bontà del proprio prodotto.
Windows Defender "SmartScreen" sembra aver deciso che InSpectre è un malware. Questo è accaduto anche brevemente dopo il rilascio della nostra utility Never10. In questo caso, è probabilmente dovuto al fatto che la versione iniziale di InSpectre stava attivando gli scanner anti-virus a causa dell'uso di una chiave di registro specifica utilizzata per abilitare e disabilitare le protezioni Meltdown e Spectre. La seconda versione oscura l'uso di quella chiave (apparentemente preoccupante) e ora sembra passare attraverso la maggior parte degli A / V senza problemi. Quindi speriamo che questo falso allarme SmartScreen scompaia presto.
Se il vostro dispositivo risulta essere vulnerabile ad una o ad entrambe le minacce, pur avendo installato tutti gli Aggiornamenti specifici e verificato la presenza di nuove versioni per il vostro hardware esatto nei Siti dei vari produttori, non allarmatevi, anche perché non potete compiere ulteriori azioni, al momento. Assicuratevi di avere tutte le impostazioni di Sicurezza e Manutenzione regolarmente attivate e fuzionanti, disinstallando profondamente (non semplicemente disabilitando) software Antivirus non Microsoft e presunti tool di terze parti per l'ottimizzazione del device.

InSpectre | Info e Download - Gibson Research

Articolo di HTNovo
Creative Commons License