Microsoft corregge le Patch di Intel contro Spectre e Meltdown



Disponibile un aggiornamento di sicurezza per i dispositivi che hanno installato Patch rilasciate da Intel a correzione dei problemi di instabilità delle stesse.

Patch-Microsoft
Negli scorsi giorni, Intel aveva avvisato i propri clienti (consumer e business) a non installare le recenti correzioni messe a disposizione dalla stessa azienda per proteggere i dispositivi Windows spinti dai propri Processori per contrastare la diffusione delle falle Spectre e Meltdown, causa problemi di instabilità, con riavvii spontanei dei dispositivi, scoperti in ritardo.
Vista la tempestività non eccelsa e il gran numero di utenti che ha provveduto ad installare gli aggiornamenti di Intel, a correre ai ripari ci ha pensato (ancora una volta) Microsoft, con il rilascio di un nuovo aggiornamento di emergenza, specifico per i device Intel che hanno già scaricato le correzioni incriminate.

L'Update è identificato dalla sigla KB4078130 ed è disponibile via Windows Update o installabile manualmente da Microsoft Update Catalog, su PC Windows 7, 8/8.1, 10.

L'aggiornamento Microsoft invalida le protezioni di Intel verso una delle tre specifiche falle riscontrate, Branch target injection vulnerability o CVE-2017-5715 o Spectre Variant 2, le sole protezioni di Intel che causano i problemi di instabilità, lasciando invariate le altre correzzioni.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License