In Cina è terminata la costruzione del più grande telescopio del pianeta; cercherà vita extraterrestre | Video



In Cina è terminata la costruzione del più grande telescopio del pianeta; cercherà vita extraterrestre | Video

Oltre 20 anni di lavoro sono stati necessari per ultimare la costruzione del più grande telescopio del nostro pianeta; 500 metri di diametro per cercare altra vita nello Spazio.

L'area scelta per la costruzione dell'immenso radiotelescopio Fast (Five hundred meter Aperture Spherical Telescope), Pingtang County, si trova nel sud-ovest della Cina, all'interno della provincia di Guizhou, e ha visto il flusso migratorio forzato di ben 9000 residenti della zona, nell'arco di 5 KM, a causa delle necessarie condizioni di silenzio assoluto, richieste per il corretto funzionamento della sofisticatissima tecnologia impiegata.
La porzione di terreno occupata dal telescopio è una conca naturale ed ha visto l'unione di 4.450 pannelli triangolari che hanno composto l'opera, dando vita ad un'area grande quanto l'insieme di 30 campi da calcio, con superficie attiva, capace, cioè, di modificarsi ed adattarsi all'angolo di cielo da osservare, riducendo al minimo deformazioni dovute a disturbi atmosferici.

Fast è stato costruito per esaminare, come mai prima d'ora, porzioni di Spazio assolutamente sconosciute ed inesplorate, con l'intento dichiarato di trovare tracce e prove di vita extraterrestre.
la sua potenza sarà in grado di rilevare onde gravitazionali, sorgenti radio pulsanti ed addirittura catene di aminoacidi su pianeti lontani dalla Terra.

La prima accensione ufficiale del telescopio è prevista per il prossimo mese di Settembre, seguita da altri 2/3 anni di test ed ottimizzazioni, prima di essere messo al servizio della Comunità Scientifica Internazionale.

Il suggestivo video nel Tweet seguente mostra l'evoluzione della costruzione, iniziata nel 1994, del telescopio più grande del pianeta, con le Gru impiegate che, viste dall'alto, sembrano modellini.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License