Top Nav

Apple rilascerà iPhone 12S in questo 2021

feb 1, 2021

Miglioramenti importanti ma nessuna innovazione.

Apple rilascerà iPhone 12S in questo 2021

Aggiornamento febbraio 1, 2021 - A conferma di quanto avevamo scritto nella stesura originaria di questo articolo, LetsGoDigital ha messo a punto immagini e video render che riproducono il prossimo iPhone 12S Pro sulle basi di ciò che sappiamo sino ad ora. 

Apple rilascerà iPhone 12S in questo 2021

Notch decisamente più piccolo e assenza di porta lightning sul lato inferiore sono le caratteristiche più rilevanti. Ecco il video a seguire.


Articolo originale - gennaio 18, 2021
- La pandemia da nuovo Coronavirus ha ritardato lo scorso anno sviluppo, presentazione ed arrivo sul mercato dei nuovi iPhone 12, con i dispositivi che, come abbiamo sottolineato, presentano alcune mancanze che critica, utenti ed appassionati si sarebbero aspettati di vedere nei dispositivi entrati in commercio alla fine dello scorso autunno.

Avevamo allora ipotizzato che nel 2021 Apple non si sarebbe fatta trovare impreparata e avrebbe colmato le lacune di iPhone 12 con la prossima generazione di smartphone, che quest'anno arriverà - come consuetudine - al termine della prossima estate. 

Molto probabilmente avevamo visto giusto e gli iPhone del 2021 avranno finalmente un Refresh Rate del display in linea con i top di gamma del mondo Android e vedranno il ritorno, dopo 5 anni di assenza, del Touch ID, sensore per lo sblocco del telefono tramite impronta digitale, posto sotto il display OLED.

Già, certamente sotto il display e non lateralmente in quanto i nuovi iPhone del 2021 non subiranno modifiche di design rispetto ai modelli del 2020 e proprio perché i prossimi smartphone saranno un ripiego tardivo agli errori della stagione scorsa. L'implementazione di display con tecnologia OLED facevano presupporre l'affiancamento di un sensore per lo sblocco tramite impronta digitale al consolidato Face ID, ma sappiamo (e non stiamo qui a ripeterci ancora una volta) perché ciò non è avvenuto.

Visto che il design non subirà modifiche (saranno solamente aggiornati i sensori delle fotocamere che alloggeranno negli stessi moduli di iPhone 12), difficilmente gli iPhone 2021 monteranno batterie più capienti, quindi più grandi e/o più spesse delle attuali, ragion per cui il Refresh Rate del display potrebbe non essere a 120 Hz come molti vociferano ma a 90 Hz di default con l'opzione manuale per impostare il 120 Hz, con conseguente calo drastico dell'autonomia.

Nonostante il ritorno del Touch ID potrebbe far pensare ad una nuova tecnologia per il riconoscimento facciale a favore finalmente della rimozione del notch (il più grande difetto di iPhone 12), sembra che anche lato display il design rimarrà identico sino al prossimo anno. Notch ancora, clamorosamente ed inspiegabilmente, presente anche nei nuovi iPhone del 2021, con lo scanner frontale per il riconoscimento biometrico ritenuto ancora utile per fotocamera selfie e relative applicazioni di utilizzo.

Le variabili che potrebbero modificare di poco ciò che abbiamo scritto e che ci risulta dai nostri informatori riguardano un aumento di qualche mm per lo spessore degli smartphone e di una limatura verso l'alto con angoli meno tondi del notch, che sarebbe così più piccolo e meno invadente di quello di iPhone 12. Va da sé che l'aumento della profondità, invece, sarebbe giustificato solo dall'adozione di batterie più performanti per i diversi modelli e quindi di un'implementazione piena di display con frequenza di aggiornamento a 120 Hz.

Modelli che saranno 4 anche nel 2021, con le varianti Mini e Max che si confermeranno ed affiancheranno anche quest'anno Standard e Pro.

Sono sempre più insistenti le voci che vogliono i nuovi iPhone del 2021 totalmente senza porte (né Lightning né USB-C), per dispositivi a ricarica esclusivamente wireless. Ciò sarebbe l'ultimo tassello a compimento del puzzle iniziato lo scorso anno con il lancio del sistema MagSafe ad aggancio magnetico e l'esclusione del caricabatterie dalla confezione di vendita e che vedrà gli utenti costretti ad acquistare (se non ne posseggono) basi appropriate per caricare il proprio dispositivo.  

Apple rilascerà i nuovi smartphone a settembre 2021 con tutto ciò (o quasi) che non è riuscita ad implementare nei modelli del 2020. Con la pandemia ancora in corso e la maggioranza degli ingegneri delle diverse divisioni hardware negli Stati Uniti al lavoro in smart working dalle proprie abitazioni, il colosso di Cupertino ritarderà di un anno le vere innovazioni che vedremo su iPhone 13; i nuovi smartphone Apple del 2021 prenderanno quindi il nome di iPhone 12S, come riporta Bloomberg in questi giorni. 

Meglio tardi che mai o meglio di niente? Ai fan della mela, come al solito, la risposta più appropriata.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio