Top Nav

Questo è Android 12 | Video

mag 19, 2021

Il più grande cambiamento grafico nella storia del Sistema operativo by Google.

Questo è Android 12 | Video

Durante la prima giornata della conferenza I/O 2021, Google ha annunciato ufficialmente la disponibilità della prima Beta pubblica di Android 12. Prima delle quattro release che anticiperanno il rilascio stabile dopo la prossima estate.

Non solo Pixel, ma smartphone top di gamma di quasi tutti i brand possono provvedere al download di Android 12 Beta 1. Ecco la lista dei dispositivi che possono scaricare l'immagine fin da subito:

  • Asus Zenfone 8
  • Pixel 3
  • Pixel 3a
  • Pixel 4
  • Pixel 4 XL
  • Pixel 4a
  • Pixel 4a 5G
  • Pixel 5
  • OnePlus 9
  • Oneplus 9 Pro
  • OPPO Find X3 Pro
  • Tecno CAMON 17
  • TCL 20 Pro
  • Vivo iQOO 7Legend
  • Xiaomi MI 11
  • Xiaomi MI 11 ULTRA
  • Xiaomi MI 11i
  • Xiaomi MI 11x PRO

A questi si aggiungeranno modelli realme e Sharp ancora da definire.

Un'esperienza più personale

Android 12 include il più grande cambiamento di design nella storia di Android. Abbiamo ripensato l'intera esperienza, dai colori alle forme, alla luce e al movimento. Il risultato è che Android 12 è più espressivo, dinamico e personale che mai.

Personalizzazione

Questo è Android 12 | Video

A partire da Android 12 su dispositivi Pixel, sarai in grado di personalizzare completamente il tuo telefono con una tavolozza di colori personalizzata e widget ridisegnati. Usando ciò che chiamiamo estrazione del colore, scegli il tuo sfondo e il sistema determina automaticamente quali colori sono dominanti, quali sono complementari e quali sono semplicemente fantastici. Quindi applica quei colori all'intero sistema operativo: l'ombra delle notifiche, la schermata di blocco, i controlli del volume, nuovi widget e molto altro.

Questo è Android 12 | Video


Questo lavoro viene svolto in profonda collaborazione tra i nostri team di software, hardware e Material Design. Stiamo unificando i nostri ecosistemi software e hardware in un unico linguaggio di progettazione chiamato Material You.

Movimento e animazioni fluidi

Questo è Android 12 | Video


Dal momento in cui prendi in mano un dispositivo Android 12, sentirai come si anima a ogni tocco, scorrimento e scorrimento. Il telefono risponde rapidamente al tuo tocco con movimenti fluidi e animazioni. Ad esempio, quando chiudi le notifiche sulla schermata di blocco, il tuo orologio apparirà più grande in modo da sapere quando sei tutti coinvolti.

Abbiamo anche semplificato le interazioni e ristrutturato l'intero sistema sottostante per rendere la tua esperienza più fluida ed efficiente. I tuoi dispositivi Android sono ora più veloci e reattivi con una migliore efficienza energetica, così puoi utilizzare il tuo dispositivo più a lungo senza costi aggiuntivi. Ciò è stato ottenuto grazie ad alcuni miglioramenti nascosti, tra cui la riduzione del tempo di CPU necessario per i servizi di sistema di base fino al 22% e la riduzione dell'uso di core di grandi dimensioni da parte del server di sistema fino al 15%.

Spazi di sistema ridisegnati

Questo è Android 12 | Video


Alcuni degli spazi più importanti del telefono, come l'area notifiche, le impostazioni rapide e persino il pulsante di accensione, sono stati reinventati intenzionalmente per aiutarti a fare le cose. 

L'ombra delle notifiche è più intuitiva e giocosa, con una visione nitida e immediata delle notifiche dell'app, qualunque cosa tu stia ascoltando o guardando attualmente e Impostazioni rapide che ti consentono di controllare praticamente l'intero sistema operativo con un tocco e un rubinetto. Lo spazio Impostazioni rapide non ha solo un aspetto e una sensazione diversi. È stato ricostruito per includere Google Pay e i controlli Home, pur consentendo la personalizzazione in modo da poter avere tutto ciò di cui hai più bisogno in un unico luogo di facile accesso.

Per assicurarti di avere sempre l'aiuto di Google a portata di mano, ora puoi premere a lungo il pulsante di accensione per richiamare l'assistente per effettuare una telefonata, aprire app, porre domande o  leggere ad alta voce  articoli di testo.

Privato e sicuro per design

Android 12 include nuove funzionalità che ti danno maggiore trasparenza su quali app accedono ai tuoi dati e più controlli in modo da poter fare scelte informate su quante informazioni private possono accedere alle tue app.

La nuova dashboard per la privacy offre una visualizzazione unica delle impostazioni delle autorizzazioni e dei dati a cui si accede, con quale frequenza e da quali app. Ti consente inoltre di revocare facilmente le autorizzazioni dell'app direttamente dalla dashboard.

Abbiamo aggiunto un nuovo indicatore in alto a destra nella barra di stato in modo da sapere quando le tue app accedono al microfono o alla fotocamera. E se desideri rimuovere l'accesso dell'app a questi sensori per l'intero sistema, abbiamo aggiunto due nuove opzioni nelle Impostazioni rapide.

Ti offriamo anche un maggiore controllo sulla quantità di informazioni che condividi con le app. Con le nuove autorizzazioni di posizione approssimativa, le app possono essere limitate a vedere solo la tua posizione approssimativa anziché una precisa. Ad esempio, le app meteo non hanno bisogno della tua posizione precisa per offrire una previsione accurata. 

Oltre a queste nuove funzionalità per la privacy in Android 12, stiamo anche creando protezioni per la privacy direttamente nel sistema operativo. Ci sono più opportunità che mai di utilizzare l'intelligenza artificiale per creare nuove utili funzionalità, ma queste funzionalità devono essere abbinate a una potente privacy. Ecco perché in questa versione stiamo introducendo Android Private Compute Core. Ci consente di introdurre nuove tecnologie che sono private per design, permettendoci di mantenere le tue informazioni personali al sicuro, private e localmente sul tuo telefono. 

Private Compute Core abilita funzionalità come Live Caption, Now Playing e Smart Reply. Tutta l'elaborazione dell'audio e della lingua avviene sul dispositivo, isolato dalla rete per preservare la tua privacy. Come il resto di Android, le protezioni in Private Compute Core sono open source e completamente ispezionabili e verificabili dalla comunità di sicurezza. 

Ci sono altre funzionalità in arrivo entro la fine dell'anno e continueremo a spingere i confini e trovare modi per mantenere i più alti standard di privacy, sicurezza e protezione.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio