Cattura e annota in Windows 10 restituisce immagini rosse [Soluzioni]




Recente bug di Windows 10 che vede la cattura di immagini di colore arancione/rossastro utilizzando l'App Cattura e annota e non solo.

Cattura-e-annota-immagini-rosse
Se negli ultimi giorni vi siete accorti che l'App Cattura e annota del vostro Windows 10 vi restituisce immagini rosse (arancione/rossastre, come fosse applicato un filtro Seppia o attiva Luce notturna), sappiate che non siete i soli e che il problema è comune in diverse configurazioni che hanno installato l'ultimo aggiornamento cumulativo per la versione stabile del Sistema, distribuito da Microsoft lo scorso 30 agosto.

I file contenuti nel pacchetto di aggiornamento causano il comportamento anomalo di Cattura e annota, ma anche di software di terze parti per catturare screenshot su schermo del PC/tablet Windows 10, causa conflitti con utility e funzionalità non aggiornate e non al passo con gli ultimi codici Microsoft, preinstallate dal produttore del dispositivo o scaricate dagli utenti stessi.

Diverse sono state nelle ultime ore le segnalazioni, tutte identiche, di utenti che riscontrano l'inconveniente sui propri dispositivi, sia nella Community italiana che in quella English.

Cattura e annota in Windows 10 restituisce immagini rosse [Soluzioni]

In attesa del rilascio di patch specifiche da parte di Microsoft e/o di aggiornamenti da parte dei Produttori per i loro strumenti, per ripristinare il comportamento corretto di Cattura e annota e di altri software per effettuare screenshot, bisogni disabilitare utility del Produttore incriminate, come la funzione Modalità Comfort Visivo presente nei dispositivi Lenovo.

In altre configurazioni, può essere invece necessario e sufficiente l'aggiornamento dei driver della scheda video. Basta recarsi, dunque, in Gestione dispositivi > Schede video > Scheda video > Aggiorna driver, disinstallare il driver o eseguire un rollback al driver precedente.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License