Opera 51 disponibile | Novità e Download



Il team di Opera rende disponibile la nuova versione stabile del Browser per dispositivi Windows, Mac e Linux.

Opera-51-disponibile
Il Browser di nicchia cino-norvegese arriva alla versione 51, con tantissime novità pratiche e funzionali e miglioramenti importanti sotto la scocca.

In primo luogo, la nuova release del software è più veloce della precedente nel caricamento delle pagine Web, grazie all'utilizzo di Clang nella compilazione del codice. Secondo un Test interno, eseguito utilizzando Opera 51 su un HP Spectre equipaggiato con Windows 10, il nuovo browser risulta essere più veloce di Firefox Quantum, aggiornato all'ultima versione pubblica disponibile (58), addirittura del 38%. Attendiamo ad ore smentite ironiche da parte di Mozilla (vedi La Guerra dei Browser).

Opera-veloce
Come da consuetudine, Opera introduce funzionalità esclusive che non troviamo nei browser più blasonati. In Opera 51 fa la sua comparsa un'utilissima aggiunta che consente di tornare in cima alle pagine Web particolarmente lunghe con un click e di tornare esattamente dove si era in precedenza (questo è grande!) con un nuovo click sulla scheda aperta.

Opera-Scroll
Altra introduzione unica nel suo genere è rappresentata dalla possibilità di impostare lo sfondo del desktop del proprio dispositivo anche come sfondo del browser, applicabile agendo nel menu Configurazione.

Opera-Sfondo
Anche gli esclusivi video pop-out presentano una nuova aggiunta nella nuova versione del browser.
Cliccando su Torna alla scheda, nella parte superiore di un video in riproduzione separata, si torna immediatamente alla pagina d'origine del video, che continuerà ad essere riprodotto nella piccola finestra pop-out.

Opera-video
Reintrodotta la possibilità di importare i preferiti da un altro browser in maniera semplice ed immediata, con un nuovo pulsante nel Gestore dei segnalibri.
Migliorata la gestione delle schede aperte e chiuse di recente, con l'introduzione di due elenchi comprimibili, raggiungibili dalla parte superiore destra, per una individuazione facilitata di pagine di interesse. Ancor più interessante è l'aggiunta delle possibilità di mantenere schede bloccate, che rimarranno a disposizione anche dopo riavvii o nuove sessioni di navigazione.

Il ripristino del browser è adesso più semplice, veloce e con meno stress per l'utente. Ripristinando Opera, infatti, ci troveremo il browser aggiornato, allo stato predefinito per quanto riguarda estensioni (disabilitate) e motori di ricerca, con l'eliminazione solamente di file temporanei (cookie), mantenendo in memoria ed al loro posto password salvate, cronologia e segnalibri.

Opera 51 crea automaticamente anche un Backup delle preferenze, utile in caso di danneggiamenti o alterazioni involontarie ai propri dati memorizzati.

Opera 51 è basato su una versione ottimizzata di Chromium 64.

Di seguito, il link al download di Opera 51 per dispositivi desktop Windows, Mac e Linux.

Opera 51 stabile per Windows
Opera 51 stabile per macOS
Opera 51 Stabile per Linux - pacchetti deb
Opera 51 Stabile per Linux - Pacchetti RPM

Fonte: Opera
Articolo di HTNovo
Creative Commons License