[VideoTest] Microsoft sostiene che Edge consuma meno batteria degli altri browser



Edge consuma meno batteria degli altri browser, secondo Microsoft
L'autonomia dei dispositivi portatili, Notebook ed Ibridi 2-in-1, è un fattore molto importante per i Produttori hardware, così come per gli sviluppatori software, sempre alla ricerca di soluzioni volte a migliorare l'efficienza dei propri prodotti, senza rinunciare a sbandierare risultati sorprendenti e, a turno, migliori della concorrenza.

Dopo aver visto come Opera abbia diffuso, con VideoTest e Post ufficiali, la sua nuova tecnologia di Risparmio energetico implementata nel Browser, è la volta di Microsoft che sostiene che Edge consuma meno batteria degli altri software di navigazione.

In un video pubblicato sul Blog ufficiale, infatti, l'azienda di Redmond compara, utilizzando la stessa tecnologia hardware e le medesime condizioni, l'autonomia dei quattro browser più diffusi, Edge, Chrome, Firefox e Opera, alle prese con un video online di oltre 7 ore di durata. L'azienda sottolinea come Edge sia stato avviato, nel Test, con le impostazioni predefinite, senza modifiche o aggiunte particolari di risparmio energetico, al contrario di Opera, ad esempio, che aveva l'opzione Battery Saver in funzione.
"Abbiamo progettato Microsoft Edge da zero fino a dare priorità all'efficienza energetica e fornire maggiore durata della batteria, senza alcuna modalità di risparmio della batteria speciale o le modifiche alle impostazioni predefinite. I nostri test e dati mostrano che si può semplicemente navigare più a lungo con Microsoft Edge che con Chrome, Firefox o Opera su dispositivi Windows 10."
Il risultato del Test, in effetti, è sorprendente;
Edge risulta essere il 70%  più performante di Google Chrome, in termini di autonomia della batteria.
Nello specifico, l'esperimento ha visto spegnersi il portatile che eseguiva Chrome dopo 4 ore e 19 minuti, quello con Firefox in azione dopo 5 ore e 9 minuti, Opera è durato 6 ore e 18 minuti, mentre Edge ha coperto l'intera durata del video, 7 ore e 22 minuti.

Microsoft, oltre a test svolti in prima persona, ha anche diffuso dati di Telemetria di milioni di dispositivi Windows 10, che confermerebbero, a loro volta, quanto visto nei propri laboratori.

dati di Telemetria di milioni di dispositivi Windows 10 HTNovo
Insomma, Microsoft continua a sostenere che Edge è il Browser più veloce e performante per PC con a bordo Windows 10, anche se la maggioranza degli utenti continua a preferire, di gran lunga, i software della concorrenza.


Vedremo se, con l'arrivo delle estensioni, il prossimo mese, anche per la versione stabile del nuovo Sistema operativo, ci sarà la tanto attesa inversione di tendenza, e il nuovo Browser Microsoft inizierà a mostrare fatti e non solo belle parole condite da dati, video e test ad hoc fatti in casa.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License