Nuovo macOS Sierra: le novità



Nuovo macOS Sierra le novità da HTNovo
Rivoluzione anche per il Sistema operativo per PC di Apple, con le novità annunciate al Keynote di San Francisco, da Craig Federighi, vice Presidente Senior del reparto software della casa di Cupertino.

Il Sistema operativo Desktop di Apple giunge alla versione 10.12 e assume, in onore delle montagne statunitensi della Sierra Nevada, il nome di macOS Sierra.

La novità più importante riguarda l'arrivo anche su PC dell'assistente vocale Siri, con specifica icona sul Dock e la possibilità di interagire con l'utente, esattamente come avviene su iOS.
Sarà possibile instaurare un filo conduttore fra l'utente e l'assistente personale, con la memorizzazione di domande e ricerche, affinate man mano che i dati saranno inseriti nel database e salvati nel Notification Center.

Evoluzione per le funzioni Continuity che consentono un'interazione maggiore fra diversi dispositivi Apple posseduti dallo stesso utente e i relativi Sistemi operativi.
Auto Unlock consente di autenticarsi su un dispositivo senza dover inserire nessuna password, se, nelle vicinanze, è presente un altro device sincronizzato con lo stesso Account, indipendentemente se macOS o iOS.
Dispositivi Desktop e Mobile ancora più vicini con la nuova funzione copia/incolla Universal Clipboard, che consente di salvare un elemento da un dispositivo e incollarlo, senza soluzione di continuità, in un altro, da Desktop a Mobile e viceversa, grazie a connessioni wireless fra i prodotti.

Evoluzione per le funzioni Continuity su macOS Sierra

Anche l'universo Cloud di macOS si amplia, con iCloud che, con il Finder del Desktop, consente un utilizzo basato su file di sistema, oltre a permettere l'accesso a file da un dispositivo, macOS o iOS, all'altro, indipendentemente dal Sistema in uso, e a sincronizzare più Desktop dello stesso utente.
Una nuova ottimizzazione automatica, mostrata in esecuzione al Keynote di ieri, consente di liberare spazio su disco per centinaia di GB, trasferendo su Cloud documenti datati, svuotando il Cestino o file video già consultati ed archiviati. Il browser di Sistema, Safari, si arricchisce della funzionalità Apple Pay, con la quale sarà possibile effettuare acquisti su pagine e siti compatibili con l'applicazione (non in Italia, al momento).
Integrata in macOS Sierra anche la nota applicazione di iOS che consente di continuare a visualizzare un video da browser, minimizzandolo in un angolo del Desktop, Picture in Picture.
Riviste anche le sezioni Foto e Messaggi, con aggiornamenti minori.
Questi i dispositivi compatibili con l'esecuzione del nuovo macOS Sierra, che sarà proposto come Update gratuito, dal prossimo Autunno e Beta pubblica dal prossimo mese di Luglio:
MacBook (Fine 2009 e successivi) - iMac (Fine 2009 e successivi) - MacBook Air (2010 e successivi) - MacBook Pro (2010 e successivi) - Mac mini (2010 e successivi) - Mac Pro (2010 e successivi).
Articolo di HTNovo
Creative Commons License