Come mantenere pulito il Registro di Sistema in Windows



in Windows
Diverse volte, in passato, vi ho parlato dell'utilizzo di quello che reputo l'unico software per la pulizia del Registro di Sistema in Windows in grado di svolgere egregiamente il proprio lavoro, senza arrecare danni, più o meno gravi e più o meno evidenti, al Sistema, anziché prevenirli o eliminarli, Wise Registry Cleaner. In un mio Articolo pubblicato su Sito ufficiale Microsoft, riguardante Antivirus terzi e la loro disinstallazione, illustro brevemente le modalità di utilizzo di Wise Registry Cleaner per la pulizia sicura e corretta del Registo di Sistema, necessaria se si vuole mantenere il PC scattante ed in forma, senza errori fra voci e chiavi del Registro che, inevitabilmente, si creano quotidianamente con l'utilizzo, più o meno assiduo, del dispositivo, l'installazione/disinstallazione di programmi, la navigazione online, l'archiviazione di elementi, aggiornamenti Microsoft e di programmi, sessioni di gioco etc.


In questo Post specifico descriverò come sia semplice e garantito eliminare errori e chiavi non valide che si accumulano fra le varie sezioni del Registro, rendendo non sufficienti (per un PC super, s'intende, come gli amici di HTN è giusto che abbiano, sempre) gli strumenti di ottimizzazione automatica e non, di default, presenti in Windows, che pure, ricordo, vanno sempre lasciati in automatico e non avviati manualmente, a parte la Pulizia disco, che, come illustrato nella Guida per ottimizzare Windows, va utilizzata regolarmente.

Pulizia Disco che, contrariamente a quanto pensano molti, non pulisce né ottimizza in maniera completa il Registro di Sistema; ecco, dunque, l'esigenza di affiancare l'utility Microsoft con WRC.
Scaricate WRC dal Link sottostante, declinando proposte di software aggiuntivi:
Wise Registry Cleaner Free
La versione gratuita è più che sufficiente per la pulizia completa, ottimale ed efficace del Registro.
Infatti, le modalità che utilizzo regolarmente, da anni, sui miei PC (sempre in ottima forma e senza mai neanche l'ombra di un problema) prevedono la semplice Scansione del Registro e la sua Pulizia, senza prendere in considerazione altri parametri di ottimizzazione, pur presenti nel software e di cui non posso garantire la bontà, non avendoli mai testati, proprio perché non ne ho mai avuto bisogno.

Ciò che vi posso garantire è l'assoluta differenza di prestazioni, in termini di velocità, fluidità e performance generali, prima e dopo l'utilizzo di WRC, utilizzato nelle modalità seguenti.
Post da non perdere: Tutto su Windows 10

Eseguito il download dell'installer, dal Link precedente, eseguitelo come Amministratore, scegliete la Lingua e lasciate installare ed avviare la Suite, che avrà già, di default, l'opzione per avvisarvi di nuove versioni aggiornate e disponibili al Download.

notifica
Non toccate minimamente nessuna impostazione. Sono perfette quelle predefinite, già settate, in automatico, per la vostra versione di Windows.
All'apertura, vi troverete già nella sezione Pulizia, che è l'unica che dovete considerare.
Cliccate su Scansione, in alto a destra, e lasciate eseguire.
WRC analizzerà tutto il Registro di Sistema, segnalandovi gli elementi che richiedono una pulizia, quanti non sicuri, e il numero di errori trovato per ogni sezione.
Cliccate, quindi, su Pulizia, sempre in alto a destra, e lasciate procedere.
Il Registro sarà corretto ed ottimizzato.
Al termine, troverete il numero degli errori risolti e quello di, eventuali, elementi non sicuri.

scansione


Gli elementi giudicati non sicuri da WRC potete espanderli, cliccando sulla relativa freccetta, alla loro sinistra, e decidere voi se è il caso o no di correggerli.
La scelta è molto semplice:
se conoscete l'elemento a cui si riferisce l'errore (modem, mouse, programma specifico, Browser etc.) e quell'elemento sapete che presenta malfunzionamenti, più o meno recenti, potete selezionare l'errore, spuntando la relativa casella (tranquilli, WRC crea in automatico un backup del Registro, ripristinabile con un click, di cui vi dirò in seguito);
se non avete la minima idea di cosa siano quei file giudicati non sicuri, non spuntate la casella; potrebbero benissimo essere file che, in quella precisa scansione, dovevano risultare non sicuri, ma che hanno un senso e che, o alla prossima non ci saranno più o i problemi sono a monte e, quindi, vanno affrontati esaminando altre aree del Sistema (Guida- Come ottimizzare il Pc...dalla sidebar destra di HTNovo).

non sicuri

Fatta la scelta, cliccate nuovamente su Pulizia, per completare la correzione degli errori e l'ottimizzazione del Registro.
Chiudete WRC e riavviate il Pc, senza compiere ulteriori azioni e senza ripetere né Scansione né, tantomeno, Pulizia.
Scansione e Pulizia, una sola volta, ogni volta, e basta; ripetute solo per correggere gli elementi non sicuri.

in Windows
Come dicevo poco fa, Wise Registry Cleaner, crea un backup del Registro ad ogni utilizzo, ripristinabile semplicemente cliccando su Ripristino, in alto.
Ogni utilizzo ha il suo backup della situazione immediatamente precedente e viene salvato con la data corrispondente.

ripristino

Lasciate perdere le chiacchiere di quelli che dicono che Windows ottimizza autonomamente il Registro e che software deputati a tale compito creano solo danni.
Non è vera né l'una né l'altra cosa.
Potete utilizzare WRC, nella maniera indicata, regolarmente e costantemente (io consiglio una volta al mese) insieme a Pulizia Disco e Controllo File, come vi ho indicato nella Guida linkata sopra, per mantenere pulito il Registro di Sistema in Windows.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License