Pagine

Problemi Windows 10 e Windows 11 dopo ultimi aggiornamenti

mag 14, 2022

Microsoft è al corrente della situazione e propone queste soluzioni.

Problemi Windows 10 e Windows 11 dopo ultimi aggiornamenti

Aggiornamento maggio 14, 2022 - I problemi evidenziati in molte configurazioni dopo gli ultimi aggiornamenti cumulativi facoltativi per Windows 10 e Windows 11 di inizio mese vengono confermati da segnalazioni e da Microsoft stessa anche dopo l'installazione dei qualitativi rilasciati per le ultime versioni stabili dei due Sistemi operativi in occasione dello scorso Patch Tuesday.

Al momento non è previsto un rilascio straordinario per mitigare i problemi relativi soprattutto all'apertura e al corretto funzionamento di diverse app preinstallate in Windows.

Restano valide le soluzioni alternative elencate (a seguire) nella stesura originaria di questo articolo.

Articolo originale - maggio 04, 2022 - Negli ultimi giorni mi sono trovato a dare supporto a più di un utente riguardo anomali problemi in Windows 10 e Windows 11 sorti dopo l'installazione degli ultimi aggiornamenti resi disponibili da Microsoft in Windows Update per le versioni stabili dei 2 Sistemi operativi.

Gli aggiornamenti in questione sono stati proposti fra i Facoltativi (è necessaria l'azione manuale per scaricare e installare) e sono identificati dalle sigle KB5010342 (Aggiornamento cumulativo per Windows 10 - febbraio 2022) e KB5012643 (Aggiornamento cumulativo per Windows 11 - aprile 2022) e arrecano problemi all'apertura e al corretto funzionamento di alcune app preinstallate in entrambi i Sistemi e problemi diffusi di visualizzazione e azione in Modalità provvisoria (con e senza rete) ma anche per Esplora file in Windows 11.

Consiglio sempre di non aver fretta nell'installare aggiornamenti qualitativi per Windows se non si riscontrano particolari inefficienze, in quanto le patch 'buone' e ampiamente testate saranno disponibili nelle settimane successive con il Patch Tuesday di turno (secondo martedì del mese - aggiornamenti automatici di sicurezza e stabilità).

Microsoft sta lavorando per fornire una correzione quanto prima ai problemi segnalati dagli utenti in Windows 10 e Windows 11 dopo l'installazione degli ultimi aggiornamenti cumulativi facoltativi citati poco sopra; tuttavia, in attesa, consiglia la disinstallazione dei due KB da Windows Update.

Se non è possibile disinstallare gli aggiornamenti, un'altra soluzione temporanea prevede la riattivazione di .NET Framework 3,5 e WCF dalle funzionalità di Windows. Per farlo, digitate in una finestra del Prompt dei comandi quanto segue:

dism /online /enable-feature /featurename:netfx3 /all
dism /online /enable-feature /featurename:WCF-HTTP-Activation
dism /online /enable-feature /featurename:WCF-NonHTTP-Activation

Al momento ed in attesa di buone nuove, questo è tutto.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio