Top Nav

Mac funziona lentamente? - 5 modi per velocizzare un Mac lento

lug 8, 2021

Come velocizzare il tuo dispositivo desktop Apple seguendo i consigli migliori.

Mac funziona lentamente? - 5 modi per velocizzare un Mac lento

La domanda che sorge spontanea: mi sono comprato un Mac per avere un computer di qualità e guarda adesso come va lento! Mi spiace dirtelo ma in parte la colpa è tua e il Mac ha bisogno di un minimo di manutenzione. Scopriamo come velocizzare Mac. Le soluzioni da tenere in considerazione sono due o utilizzi un’app o lo fai manualmente. Ti diamo comunque 5 suggerimenti da tenere sempre in considerazione.

Partiamo con la marcia giusta

Eccoci pronti a velocizzare il tuo Mac prova a seguire questi 5 suggerimenti e vedrai che miglioramenti saranno visibili!

Tieni dello spazio su disco rigido

Partiamo da una delle regole base: il disco rigido non deve essere quasi mai pieno, perché se si ha uno spazio libero che si aggira tra il 15 e il 20% si riesce ad avere una buona prestazione. Superato il 17% di spazio libero s’incominciano ad avere dei problemi. Nel tuo menu Apple vai a verificare le “Informazioni su questo Mac” e nel Pannello Memoria guarda com'è suddiviso lo spazio.

Tieni presente che questo spazio è basico perché il tuo Mac ha bisogno solo del 10% per potersi accendere. Due trucchi base sono nel riavviare spesso il Mac, perché è come se si pulisse e chiude le applicazioni che avevi aperte in background. Vengono anche eliminate alcune cache. Potresti inoltre tenere in considerazione di utilizzare delle app che ti aiutino a fare pulizia per il tuo Mac e rimuovere quindi quelli che sono i dati inutili.

Aggiornamento: mai rimanere indietro

Come ben sai un Mac ha due parti l'hardware e poi il software. Il fatto che MacOS sia sempre aggiornato è molto importante perché il tuo Mac funzioni velocemente. Non rinunciare quindi mai agli aggiornamenti quando te li propongono, perché è solo per il tuo interesse. Hai ragione! Un aggiornamento del sistema ha bisogno del suo tempo e potrebbe essere una scocciatura perché hai necessità di lavorare. Sappi che quel tempo è necessario perché lo perderesti in lentezza del computer e quindi quando non lo dovessi utilizzare fai partire l’aggiornamento.

Disattiva l’inutile

Un altro suggerimento utile è che se hai attivo il Mac OS Mojave questo occupa spazio, quindi ti converrà disattivarlo completamente. Ti basterà andare nelle Preferenze e Controlla il tuo pannello Preferenze.

È buona abitudine dare un occhio ogni tanto al Pannello delle Preferenze, dove avrai i widget di sistema e molte delle utility utilizzate da MacOs. Capita delle volte di aggiungere dei widget per conto proprio e questi possono andare in conflitto con quelli che abbiamo già. Basta dare un’occhio a quello che abbiamo e quello che abbiamo scaricato eliminando il doppione. Per esempio fai attenzione al flash player che di solito è già a sistema e potresti averlo ulteriormente scaricato tu.

Vedrai che avrai molti meno elementi che ti occupano la memoria. Analogamente potresti dare attenzione agli elementi di avvio per cui vedi quelli che hai in Preferenze di Sistema e sotto Elementi di Login. Questi vengono avviati al Login: elimina quello che non ti interessa, perché questo occupa realmente spazio memoria e velocità del tuo PC. Riavvia il tuo Mac e vedrai che i risultati sono ottimali.

Basta con il multitasking

È vero siamo in un mondo dove bisogna essere multitasking, ma tenere troppe applicazioni funzionanti in realtà ti rallenta ed è controproducente. Spesso si aprono le app e poi ce li si dimentica aperte: questo non è un bene, quindi controlla quello che hai aperto. Come fare a livello pratico? Vai nella cartella Applicazioni e poi nella sotto cartella Utility. Entra in Monitoraggio Attività. Ti servirà poi gestire il Pannello Memoria dove, sistemando in ordine decrescente gli elementi, potrai vederne la cronologia di uso. Evidenzia le app che non usi e chiudile.

Il tasto dolente: l’hardware

Abbiamo parlato di software, arriviamo al tasto dolente e parliamo di hardware. Puoi pulire tutto quello che vuoi, ma se il tuo Mac è vecchio, purtroppo non si può fare molto. Si può dare comunque una nuova vita anche al tuo hardware. Vediamo come. Uno dei passi basici e forse il meno costoso quando si parla di hardware è quello di aggiungere della RAM ovvero un nuovo modulo e potrà seguirti in questa fase di assistenza Apple stessa o puoi vedere come installare la RAM su Mac.

Se la soluzione non è sufficiente si può pensare oggi giorno di aggiungere una SSD che è l'acronimo, per chi non lo sapesse, di Solid State Drive. La soluzione è un attimo più costosa della precedente ed è anche più invasiva e impegnativa da installare, tanto che se sei alle prime armi potrebbe esserti necessario l'intervento di un tecnico per tutto questo. In realtà è una soluzione abbastanza radicale e impattante perché il tuo pc e il tuo Mac ne troverà sicuro giovamento.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio