iOS 9 beta 1: già disponibile il download per sviluppatori



Presentato ieri al WWDC 2015, il nuovo sistema operativo mobile di casa Apple è già disponibile al download per gli sviluppatori regolarmente iscritti al programma (costo 99 euro l'anno) e lo sarà, fra qualche settimana, durante il prossimo mese di Luglio, anche per l'utente di massa su tutti i dispositivi della casa di Cupertino, con l'installazione che richiederà solamente 1,8 GB di spazio libero, contro i 4,6 GB del passato.

Al momento le novità di maggior rilievo della nuova release di iOS riguardano iPad Air, con l'introduzione di due modalità diverse di finestre multiple: Slide Over e Split View.
Slide Over è disponibile per diversi dispositivi, ma da la possibilità di utilizzare una sola delle applicazioni, facendo rimanere l'altra visibile ma in background;
Split View, invece, è un vero e proprio multi-tasking, disponibile però solo su iPad Air 2, che consente di eseguire contemporaneamente due applicazioni, sempre attive, sullo schermo.

Presenti ottimizzazioni software per il risparmio di batteria e memoria interna, con l'introduzione della nuova modalità low-power, che promette in media tre ore supplementari di utilizzo del device.
Importanti i miglioramenti, a partire dalla nuova interfaccia grafica, dell'assistente vocale Siri, presente, adesso, su tutte le App ed in grado di attingere info anche da applicazioni terze.
Siri suggerirà l'utilizzo di app e contatti più frequenti anche nella schermata Spotilight, unendo, di fatto, le due applicazioni in una sola, più potente ed evoluta.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License