L'Antivirus Defender potenziato in Windows 10 Anniversary Update



Fra le tantissime migliorie dell'Aggiornamento Anniversario di Windows 10 c'è sicuramente il Restyling di Windows Defender, l'Antivirus proprietario integrato nel Sistema operativo.

L'Antivirus Defender potenziato in Windows 10 Anniversary Update HTNovo
Coloro che hanno installato l'Anniversary Update dello scorso 2 Agosto e hanno aperto Windows Defender, saranno stati avvisati di alcune novità introdotte da Microsoft per la protezione del Sistema, come la gestione dell'Antivirus in Impostazioni, la Scansione offline eseguibile direttamente, la gestione delle opzioni per la Protezione cloud e l'Invio automatico di file d'esempio, con a disposizione la possibilità di Attivare o meno le varie opzioni.
Le stesse opzioni possono essere gestite, facilmente ed in qualsiasi momento, in Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Defender.
Consiglio, ovviamente, di mantenerle tutte sullo stato Attivato; sempre.

L'Antivirus Defender potenziato in Windows 10 Anniversary Update Jo Val

Nella stessa area delle Impostazioni, troviamo una delle maggiori novità della versione 1607 di Windows 10, Defender Offline, che consente di individuare ed eliminare infezioni profonde e difficili da scovare tramite le normali Analisi con il PC online.

Cliccando sul tasto corrispondente, vi comparirà l'avviso che il PC sarà disconnesso e riavviato.
Al riavvio vedrete un cursore di caricamento con la scritta Windows Defender Offline, prima della comparsa della Suite dell'Antivirus, su sfondo Blu, che inizierà l'analisi del Sistema, alla ricerca di infezioni e software dannoso.
Al termine della scansione, che può durare dai 15 minuti ad un'ora, a seconda della quantità di file da analizzare, il dispositivo verrà nuovamente riavviato, per tornare allo stato online.
Se la scansione troverà e metterà in quarantena elementi pericolosi, sarete avvisati da una notifica.

L'Antivirus Defender potenziato in Windows 10 Anniversary Update 2 HTNovo

Già nel Post dello scorso mese di Marzo, Come rimuovere Virus difficili dal PC con Windows Defender Offline, vi ho illustrato, nel dettaglio, i vantaggi di questa funzionalità, annunciandovene l'arrivo, fra le Impostazioni, con L'Anniversary Update e mostrandovi la procedura per eseguirlo tramite supporto avviabile.
Ovviamente, la procedura del Post in questione rimane valida per Sistemi precedenti a Windows 10, versione 1607.

Introdotta anche la Scansione periodica, nuova funzionalità che si attiva quando il Sistema rileva la presenza di un altro Antivirus, come vi avevo anticipato nel Post: Windows 10 consente di avere due Antivirus contemporaneamente.
L'installazione di un Antivirus non Microsoft disabilita, automaticamente, Windows Defender, il quale, in Windows 10 Anniversary Update, rimane "spento" ma si riattiva periodicamente per coadiuvare l'AV Terzo, effettuando un'analisi del Sistema alla ricerca di elementi malevoli potenzialmente sfuggiti al primo Antivirus, tornando dormiente, dopo l'analisi.

Migliorata la gestione delle notifiche e l'interazione di Defender con il Centro operativo di Windows 10.
Ad ogni scansione, automatica o avviata manualmente, l'Antivirus invia i risultati al Centro operativo, con la comparsa di una notifica contenente orario e risultati dell'analisi.
Inoltre, periodicamente, il Sistema di protezione invia, sempre al Centro operativo, una notifica con il Riepilogo di azioni e risultati recenti.
Davvero importante.
Anche queste opzioni possono essere disattivate nelle Impostazioni di Sistema.

Defender potenziato HTNovo Jo Val

Infine, l'Antivirus Defender ha una nuova e stilosa Icona, che, simbolicamente, ma non solo, contribuisce a tagliare definitivamente i ponti con il passato, ribadendo che Windows 10 non ha bisogno di Software Terzo per la protezione completa, ottimale ed in tempo reale, sua e dell'utente.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License