Come impedire al Pc di aggiornarsi a Windows 10



Pc windows 10
L'aggiornamento a Windows 10 da Pc che montano Windows 7 o Windows 8.1 può risultare problematico, in diversi modelli, per il mancato rilascio di Driver idonei, da parte dei produttori hardware, che ne pregiudicherà l'utilizzo e la piena funzionalità, costringendo l'utente a tornare al precedente Sistema sino a data da destinarsi.
Nonostante per molti modelli non compatibili con il nuovo OS siano state rilasciate note a riguardo nei siti dei produttori, capita spesso che questi dispositivi risultino idonei per Microsoft, che analizza soltanto la presenza dei requisiti minimi e non sempre l'avvenuto rilascio dei driver aggiornati, facendo comparire la famosa icona di Upgrade pronto e, soprattutto, scaricando in automatico i file necessari per procedere all'installazione, che continua a ripresentarsi anche qualora si proceda ad eliminare l'aggiornamento propedeutico da Windows Update.

Per impedire, una volta per tutte, al Pc il tentativo di aggiornarsi a Windows 10 anche quando non dovrebbe, bisogna eseguire delle semplici modifiche al Registro di Sistema; agite nel modo seguente:

Destro su Start > Esegui > digitate Regedit, date Invio, quindi OK alle modifiche al Disco rigido.

Espandete il percorso HKEY_LOCAL_MACHINE > Software > Policies > Microsoft > Windows
Cliccate destro su Windows, quindi su Nuovo > Chiave.
Nominate la nuova sottochiave Windows Update, quindi cliccateci con il destro > Nuovo > Valore DWORD, nominatelo DisableOSUpgrade e assegnategli valore 1.
Chiudete il registro e Riavviate il Pc.

Se, successivamente, il vostro Pc sarà compatibile con l'Upgrade a Windows 10, basterà cambiare il valore DWORD da 1 a 2.

Se i file per aggiornare a Windows 10 sono già stati scaricati nel vostro Pc, potete eliminarli per l'ultima volta, rimuovendo le cartelle che li contengono, digitando (copiando/incollando) i seguenti comandi e dando Invio in Prompt dei comandi (amministratore), avviabile con destro su Start:

rd /q /s C:\$WINDOWS.~BT
rd /q /s C:\$Windows.~WS

Per eliminare definitivamente anche l'icona dell'app Ottieni Windows 10 dalla barra applicazioni, tornate ad aprire il Regedit ed espandete, nello stesso modo indicato in precedenza, il percorso HKEY_LOCAL_MACHINE > Software > Microsoft > Windows > Current Version > Windows Update > OSUpgrade, create un nuovo Valore DWORD, chiamatelo Reservations Allowed e assgnategli valore 0.

A questo punto, potrete tornare ad utilizzare con serenità il vostro W7 così come il vostro W8.1, dato che le modifiche continueranno ad impedire al Pc di aggiornarsi a Windows 10.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License