Pagine

Come trovare subito il puntatore del mouse in Windows 10 e 11

feb 8, 2022

Smetti di cercare ovunque sul tuo desktop se non lo vedi.

Come trovare subito il puntatore del mouse in Windows 10 e 11

Ma dove c***o è il mouse?
Quante volte vi sarà capitato di esclamare qualcosa di simile, magari all'accesso del vostro Windows 10 o Windows 11, perché non riuscivate a visualizzare il puntatore del mouse del vostro PC? Beh, probabilmente è accaduto almeno una volta un po' a tutti.

Windows 10 e Windows 11 offrono diverse possibilità di settaggio delle preferenze del mouse, alcune ben visibili direttamente dalle Impostazioni di Windows (come la personalizzazione della colorazione del puntatore), altre reperibili con qualche passaggio o scorciatoia ulteriore.

Per trovare subito il puntatore del mouse in Windows 10 e 11, quando è ben mimetizzato sul vostro desktop, senza ostinarvi a cercarlo con lo sguardo e senza bisogno di muovere il mouse stesso, ma semplicemente premendo un tasto predefinito della vostra tastiera, abilitiamo una funzionalità inclusa in Windows ma disattivata di default. Ecco come procedere.

Recatevi in Start > Impostazioni > Bluetooth e dispositivi > Mouse > Impostazioni aggiuntive per il mouse. Nella finestra Proprietà - Mouse, che si aprirà automaticamente, selezionate la scheda Opzioni puntatore, quindi mettete la spunta alla voce Mostra posizione del puntatore quando si preme il tasto CTRL

Come trovare subito il puntatore del mouse in Windows 10 e 11

Cliccate quindi su Applica per confermare e su OK per chiudere le Proprietà del mouse.

Da adesso in poi, quando il mouse non sarà visibile sul desktop del vostro Windows 10 o Windows 11, per trovarlo subito e vederlo indicato e cerchiato da una breve animazione vi basterà premere il tasto Ctrl.
Questo è tutto.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio