Tutti possono trasmettere video in diretta su Facebook



tutti possono trasmettere
Dopo il periodo di sperimentazione che ha coinvolto solo profili di una certa influenza, Facebook ha lanciato il suo servizio streaming a tutti gli utenti in possesso di device con sistema operativo iOS.
I vertici del social di Palo Alto fanno sapere che, a breve, la nuova funzionalità sarà disponibile per tutte le piattaforme software, Windows Mobile compreso, ed in tutti i paesi del mondo; al momento solo la totalità degli iscritti statunitensi ha ricevuto l'aggiornamento del proprio profilo.
Il nuovo tasto Live video per avviare lo streaming da mandare in diretta si trova fra i classici presenti nell'area di scrittura del proprio Stato e basta tapparlo per avviare un'anteprima di ciò che vedranno i propri contatti seguito da un tap su Go Live per avviare la trasmissione in diretta del video che comparirà sulle News Feed degli amici selezionati, insieme ad un testo/status. L'utente, durante il live, vedrà chi è sintonizzato sullo streaming e potrà leggere gli eventuali commenti. Al termine della trasmissione, il video sarà salvato in automatico e potrà essere rivisto a piacimento, condiviso oppure rimosso.

Abbiamo già sottolineato, in passato, il desiderio non nascosto di Facebook di scalfire il predominio dei video online di YouTube e, con quest'ultima mossa, visto anche il successo dell'analoga applicazione Periscope, esplosa su Twitter, oltre ai numeri impressionanti di 1,5 miliardi di utenti attivi ogni giorno e più di 100 milioni di ore di video visualizzati quotidianamente dagli iscritti, l'obiettivo esplicito di Zuckerberg e compagni sembra tutt'altro che utopico.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License