Windows 10, problema installazione aggiornamento KB5034441 | Soluzione

gen 15, 2024

Soluzione per ovviare al malfunzionamento diffuso che impedisce l'installazione dell'aggiornamento di sicurezza KB5034441 rilasciato da Microsoft il 9 gennaio 2024.

Windows 10, problema installazione aggiornamento KB5034441 | Soluzione

Aggiornamento gennaio 15, 2024 - Come avevamo ipotizzato fin dalla stesura originaria di questo articolo, Microsoft renderà presto disponibile un aggiornamento risolutivo per le problematiche date dal rilascio del KB5034441 per Windows 10, confermandolo con una nota sulla dashboard dello stato di integrità delle diverse versioni di Windows (qui, fra i problemi conosciuti).

Stiamo lavorando a una soluzione e forniremo un aggiornamento in una prossima versione.
 
Aggiornamento gennaio 13, 2024 - In attesa di un aggiornamento automatico che tarda ancora ad arrivare, Microsoft mette a disposizione un nuovo script per risolvere i problemi con la partizione di ripristino e mettere al sicuro i dispositivi Windows 10 dalla recente vulnerabilità che interessa la crittografia BitLocker, dopo il rilascio dell'aggiornamento KB5034441 di martedì scorso che ha presentato a tutti gli utenti un persistente problema d'installazione.

Lo script va eseguito in una finestra PowerShell (Amministratore), avviando e concludendo automaticamente le seguenti azioni:
  1. Monta l'immagine WinRE esistente (WINRE. WIM).
  2. Aggiorna l'immagine WinRE con il pacchetto di aggiornamento dinamico del sistema operativo sicuro specificato (Aggiornamento compatibilità) disponibile nel catalogo di Windows Update. È consigliabile usare l'aggiornamento dinamico del sistema operativo sicuro più recente disponibile per la versione di Windows installata nel dispositivo.
  3. Smonta l'immagine WinRE.
  4. Se la protezione BitLocker TPM è presente, riconfigura WinRE per il servizio BitLocker.
Lo script ha una versione per Windows 10 2004 e successive e una per Windows 10 1909 e precedenti. Puoi trovarli qui, espandendo il menu relativo allo script per la tua versione del Sistema operativo.

Articolo originale - gennaio 10, 2024 - Oltre all'aggiornamento cumulativo del Patch Tuesday di gennaio 2024, Microsoft rende disponibile questo mese il KB5034441 per i PC Windows 10 a risoluzione di un importante bug relativo alla sicurezza per gli ambienti desktop del 'vecchio' Sistema operativo.

Come si legge nella documentazione ufficiale, l'aggiornamento in questione risolve una vulnerabilità della sicurezza che potrebbe consentire agli utenti malintenzionati di aggirare la crittografia BitLocker utilizzando Ambiente ripristino Windows (WinRE). Ulteriori dettagli sono consultabili qui.

Il nuovo KB5034441 destinato a Windows 10 versione 22H2 di gennaio 2024 sta causando non pochi problemi d'installazzione ad un numero elevato di utenti, fallendo e restituendo l'errore specifico, solitamente, 0x80070643 con messaggio ERRORE_INSTALL_FAILURE e Windows Recovery Environment servicing failed - (CBS_E_INSUFFICIENT_DISK_SPACE).

La causa della mancata installazione del KB5034441 in Windows 10 22H2 è da imputare allo spazio insufficiente nella partizione di ripristino.

La soluzione che consente l'installazione regolare in Windows 10 del KB5034441 è la seguente e prevede il ridimensionamento manuale (aggiungendo 250 MB) dell'ambiente di ripristino:

Soluzione problema installazione KB5034441 in Windows 10

  1. Apri una finestra del prompt dei comandi (cmd) come amministratore.
  2. Per controllare lo stato di WinRE, esegui reagentc /info. Se WinRE è installato, dovrebbe essere presente una "posizione di Ambiente di ripristino di Windows" con il percorso della directory di WinRE. Un esempio è: "Posizione di Ambiente di recupero di Windows: [file://%3f/GLOBALROOT/dispositivo/harddisk0/partizione4/Recupero/WindowsRE]\\?\GLOBALROOT\dispositivo/harddisk0/partizione4/RecuperoWindowsRE". Qui, il numero dopo "harddisk" e "partition" è l'indice del disco e della partizione in cui si trova WinRE.
  3. Per disabilitare WinRE, esegui reagentc /disable
  4. Riduci la partizione del sistema operativo e prepara il disco per una nuova partizione di ripristino.
    1. Per ridurre il sistema operativo, esegui diskpart
    2. Esegui list disk
    3. Per selezionare il disco del sistema operativo, esegui sel disk<indice del disco del sistema operativo> Questo dovrebbe essere lo stesso indice del disco di WinRE.
    4. Per verificare la partizione sotto il disco del sistema operativo e trovare la partizione del sistema operativo, esegui list part
    5. Per selezionare la partizione del sistema operativo, esegui sel part<indice partizione OS>
    6. Esegui shrink desired=250 minimum=250
    7. Per selezionare la partizione WinRE, esegui sel part<indice della partizione WinRE>
    8. Per eliminare la partizione WinRE, esegui delete partition override
  5. Crea una nuova partizione di ripristino.
    1. Innanzitutto, verifica se lo stile della partizione del disco è una GUID Partition Table (GPT) o un Master Boot Record (MBR).  Per farlo, esegui list disk. Controlla se nella colonna "Gpt" è presente un carattere asterisco (*).  Se è presente un asterisco (*), l'unità è GPT. Altrimenti, l'unità è MBR.
    2. Se il disco è GPT, esegui create partition primary id=de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac seguito dal comando gpt attributes =0x8000000000000001
    3. Se il disco è MBR, esegui create partition primary id=27
    4. Per formattare la partizione, esegui format quick fs=ntfs label="Windows RE tools"
  6. Per verificare che la partizione WinRE sia stata creata, esegui list vol
  7. Per uscire da diskpart, esegui exit
  8. Per abilitare nuovamente WinRE, esegui reagentc /enable
  9. Per verificare dove è installato WinRE, esegui reagentc /info
NB - Se la creazione non dovesse essere riuscita o se non desideri estendere la partizione WinRE, esegui reagentc /enable per abilitare nuovamente WinRE.

Oltre alla soluzione appena elencata, Microsoft (al corrente del problema) provvederà a rilasciare un fix appropriato, sempre tramite Windows Update, nei prossimi giorni o settimane, per consentire a chiunque di risolvere automaticamente la mancata installazione del KB5034441 in Windows 10. Puoi dunque attendere, se non intendi cimentarti con le operazioni descritte, e continuare ad utilizzare normalmente il tuo PC.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio